in

Quarta Repubblica, Raimo contro Capezzone: «Sei proprio un co***e, un co***e con la patente»

Ieri sera, lunedì 15 giugno 2020, nel programma Quarta Repubblica, il programma di Nicola Porro, si è parlato di forti temi di attualità: dalla statua imbrattata di Indro Montanelli al razzismo in Italia. E’ proprio in questo clima così accesso che è divampata la discussione tra due ospiti: Christian Raimo e Daniele Capezzone. Per diversi minuti sono volati insulti e accuse. Il razzismo al centro del dibattito. Lo scrittore voleva portare l’attenzione sul razzismo in Italia, mentre il giornalista di La Verità ha affermato che si tratti di un problema che non esiste.

Leggi anche –> “L’Allieva 3” al via oggi le riprese: lo scatto dal set di Alessandra Mastronardi e Fabrizio Coniglio

quarta repubblica raimo capezzone

Quarta Repubblica: la discussione

Una puntata fiammeggiante quella di Quarta Repubblica. I temi importanti sono finiti in secondo piano vista l’acceso dibattito tra Raimo e Capezzone. Dapprima è stato lo scrittore romano a sostenere che in Italia “c’è un lungo problema razziale certo, perché abbiamo un passato colonialista che non abbiamo mai affrontato e nella televisione italiana non ci sono persone nere”. A questa affermazione Capezzone prende la parola e risponde: “Credo che ci sia a sinistra un auto-razzismo contro gli italiani, nelle case degli italiani le persone più care sono affidate alle persone straniere, la vostra emergenza non esiste”.

quarta repubblica raimo capezzone

Raimo contro Capezzone

Questo ha scatenato la reazione di Raimo: “Io l’autorazzismo lo capirei solo se fossi Capezzone”.  A questo punto il giornalista di La Verità non usa più mezzi termini e si lascia andare agli insulti, probabilmente perché toccato nel profondo:  “E tu sei proprio un co***one, un co***one con la patente”. Lo scrittore prova a riportare la discussione su un piano culturale affermando: “L’idea dell’autorazzismo fa parte di una concezione suprematista bianca”. Ma Capezzone conclude: “Tu sei svalvolato”. Si è chiuso così il triste siparietto messo su in diretta durante il programma. I temi di grande attualità sono passati in secondo piano di fronte a questo gioco di insulti bambinesco.  >>Altre curiosità sulle spettacolo e non solo

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Lisa Pedretti

Carminati

Massimo Carminati libero, Bonafede chiede verifiche: polemica per la decisione

Francesca Sofia Novello Instagram, giro in moto con Valentino: «Che coppia a tutto gas!»