in

Salvini: «Una donna al Quirinale? Dipende da Berlusconi. È lui un candidato vero»

Un presidente della Repubblica donna? «Ma Berlusconi si chiama Silvio e non Silvia. Nel caso in cui Berlusconi facesse scelte diverse, noi avremmo più di una donna in grado di ricoprire egregiamente il ruolo di presidente della Repubblica. Abbiamo diverse donne con i requisiti giusti». Così il leader della Lega Matteo Salvini, intervenendo ad Atreju, la kermesse di Fratelli d’Italia. La risposta alla domanda di un giornalista sull’ipotesi di una donna al Colle è stata chiara.

leggi anche l’articolo —> “Bell’affare”. Corsa al Quirinale, ecco lo scenario peggiore per l’Italia (e Draghi)

Salvini Berlusconi

Salvini «Una donna al Quirinale? Dipende da Berlusconi. È lui un candidato vero»

«Berlusconi è un candidato vero. Noi del centrodestra abbiamo tanti difetti, ma se diciamo una cosa la facciamo. Penso che il centrodestra unito, finalmente dopo anni e anni, abbia l’onore, l’onere e il dovere di essere determinante e compatto nella scelta del prossimo presidente della Repubblica, che spero non abbia in tasca la tessera del Pd. Questo è il regalo di Natale che vogliamo farci in anticipo», ha dichiarato Matteo Salvini. Il segretario del Carroccio ha poi aggiunto: «La prossima settimana telefonerò a tutti i segretari di tutti i partiti per far sì che la scelta del presidente della Repubblica sia finalmente condivisa e che non sia scelto solo da una parte come è stato negli anni passati». Parole che rinsaldano l’alleanza Salvini-Meloni. Prima che iniziasse il suo eloquio, l’ex ministro dell’Interno e la leader di FdI hanno fatto capire di essere molto affiatati. Un rapido scambio di battute, cordiale quanto basta: «Giorgia, ti devo fare i complimenti per Atreju», l’esordio di Salvini. E la padrona di casa ha ribattuto: «Matteo, ti ringrazio. Potevi portare anche tua figlia, c’è una bellissima pista di pattinaggio sul ghiaccio». I due hanno riso, scherzato. Clima disteso. Perplesso il pubblico quando tra le righe Salvini ha difeso Mario Draghi: «Non ha difetti, ma se ne ha sono irrilevanti». Leggi anche l’articolo —> Elezione nuovo Presidente: Letta spera nel Mattarella bis e tende la mano alla Meloni

 

Seguici sul nostro canale Telegram

regioni zona rossa

Covid, contagi in aumento in Italia: due regioni a rischio zona rossa da gennaio

12 dicembre 1969: 52 anni fa la Strage di Piazza Fontana, ancora senza colpevoli “ufficiali”