in

Raffaella Carrà, enorme patrimonio di tre ville e non solo: chi sono gli eredi

Raffaella Carrà patrimonio – La soubrette ha mantenuto un profilo basso in tutta la sua vita, soprattutto durante la malattia. Una riservatezza che ha creato parecchio mistero riguardo la sua eredità: non si sa infatti chi siano i beneficiari del suo patrimonio. Non ci sono eredi diretti, perché lei non aveva figli. «Quando era molto giovane, diceva che un figlio non si può mettere in valigia e portarlo con te in giro per le piazze», ha detto parlando di lei Barbara Boncompagni. Non è neppure chiaro se esista un testamento, nel quale potrebbe ad esempio aver indicato i nipoti Matteo e Federica Pelloni, figli del fratello Renzo, morto nel 2001. Raffaella Carrà però era vicina anche alle tre figlie del produttore televisivo Gianni Boncompagni, a cui è stata legata sentimentalmente in gioventù. Non si può neppure escludere che possa aver lasciato qualcosa a Sergio Japino, con cui i rapporti sono stati sempre ottimi anche dopo la fine della relazione.

Raffaella carrà patrimonio

Raffaella Carrà, enorme patrimonio di tre ville e non solo: chi sono gli eredi

Ma in cosa consiste il patrimonio di Raffaella Carrà? In questi giorni se ne sta parlando molto per via della messa in vendita della casa della soubrette situata in via Nemea 21, zona Vigna Clara-Vigna Stelluti, a Roma. Una residenza lussuosa, gigantesca. Non ci sono eredi diretti, come dicevamo, perché non aveva figli. «Ho due ragazzi quarantenni figli di mio fratello che ora non c’è più. Mi danno un certo da fare! Faccio da Babbo invece che la mamma!», aveva spiegato la showgirl in un’intervista risalente a qualche tempo fa. Sono diverse le proprietà che rientrano nel suo patrimonio. Ne fanno parte anche diritti televisivi e royalties per le sue canzoni, per dire.

carrà patrimonio

«Sicuramente guadagno bene, ma…»

Non solo la villa a Roma. Raffaella Carrà aveva una villa in Toscana nel cuore del Monte Argentario e un’altra proprietà nel comune di Montalcino, in provincia di Siena. E ancora un patrimonio non valutato ma sicuramente a diversi zeri tenendo conto dei grandi guadagni che spinsero Bettino Craxi a chiederle di ridursi gli stipendi. «Sicuramente guadagno bene ma il mio è un duro lavoro. Il mio cosiddetto mega-contratto? Se sapessero quanto pago di tasse! E il rischio dove lo mettono? Mi rimbocco le maniche e cerco di attirare i telespettatori nei programmi serali», aveva detto lei parlando del suo denaro. Leggi anche l’articolo —> Raffaella Carrà, in vendita la casa romana da sogno: le foto degli interni

Raffaella carrà

Seguici sul nostro canale Telegram

russia ucraina ultime notizie

Russia Ucraina, gli Usa avvertono lo zar Putin: così scatta escalation

cambio gomme

Arriva il cambio gomme, scatta l’obbligo: multe fino a 1.682 euro