in

Razzo cinese fuori controllo, prevista pioggia di detriti: quando e dove

Il razzo cinese Long March 5B la scorsa settimana ha portato in orbita il primo modulo della stazione spaziale Tiangong. In queste ore il Pentagono, e non solo, sta seguendo la caduta incontrollata del suo stadio. Stando a dei calcoli scientifici eseguiti del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, il razzo dovrebbe entrare nell’atmosfera terrestre intorno all’8 maggio 2021 e, considerate le sue grandi dimensioni, molto probabilmente, il razzo non verrà completamente disintegrato in atmosfera e dunque diversi detriti potrebbe cadere sulla Terra, causando così eventuali danni a cose o persone. Ora non resta da capire dove cadranno di preciso i vari pezzi del razzo cinese fuori controllo. 

Razzo cinese fuori controllo

Razzo cinese fuori controllo: preoccupazione sulla caduta di eventuali detriti

In queste ore c’è apprensione in tutto il mondo per il rientro del “Long March 5B”, decollato dall’isola di Hainan il 29 aprile 2021 trasportando il modulo “Tianhe” in orbita. I tempo e le modalità di rientro del razzo cinese fuori controllo restano poco chiari, ma per il tabloid cinese il Quotidiano del Popolo, come riportato da Today, a causa delle grosse dimensione (30 metri di lunghezza e 5 metri di diametro) il razzo non verrà disintegrato in toto dall’impatto con l’atmosfera e così: «la maggior parte dei detriti brucerà durante il rientro, lasciando solo una piccolissima porzione che potrebbe cadere sulla Terra, potenzialmente su aree lontane dalle attività umane o nell’oceano». Ora sono tutti al lavoro per capire in quale zona del Pianeta potrebbe avvenire l’eventuale pioggia di detriti. 

ARTICOLO | Il razzo russo Soyuz colpito da un fulmine durante il lancio (VIDEO)

Razzo cinese fuori controllo

Dove cadranno i detriti?

Non è possibile stabilire il punto esatto di dove cadranno i detriti del razzo cinese. Non è da escludere neanche la possibilità che possano giungere anche in alcune zone dell’Italia. Come riportato da Fanpage, un portavoce del Dipartimento della Difesa, Mike Howard, ha affermato che il Comando spaziale degli Stati Uniti è a conoscenza e traccia la posizione dello stadio cinese Long March 5B nello spazio ma «il punto esatto di ingresso nell’atmosfera terrestre non potrà essere individuato fino a poche ore dal suo rientro, previsto intorno all’8 maggio». Jonathan McDowell, astrofisico presso l’Astrophysics Center dell’Università di Harvard, sulla data esatta dell’impatto del razzo con l’atmosfera ha aggiunto: «Ci aspettiamo che avvenga tra l’8 e il 10 maggio». Dunque non resta che attendere ulteriori informazioni per capire bene cosa accadrà nei prossimi giorni.  >> Altre News

Francesco Chiofalo

Francesco Chiofalo sbugiarda Antonella Fiordelisi e Akash Kumar: il video del finto scoop

Achille Lauro Instagram

Achille Lauro giudicato “pagliaccio” e “omofobo” si sfoga su Instagram: “Mi hanno umiliato”