in

Ricoveri Covid in Veneto, Flor: “Dopo 53 giorni di calo si torna a crescere”

Tornano a crescere i ricoveri da Covid-19 in Veneto oggi. Ieri i nuovi contagi registrati in 24 ore in Veneto erano 895, mentre lunedì 23 febbraio erano 1.062 i nuovi positivi. Il direttore generale della sanità veneta Luciano Flor lancia l’allarme: “Troppi assembramenti, i controlli non bastano”.

>> Brescia rivive l’incubo, il sistema sanitario al limite: «È iniziata la terza ondata»

covid veneto oggi

Veneto Covid oggi

In collegamento insieme al presidente della Regione Luca Zaia e l’assessore regionale alla sanità Manuela Lanzarin, il direttore generale della sanità veneta Flor ieri sera in conferenza stampa ha lanciato l’allarme per l’innalzamento del numero dei ricoveri in regione. Comunicando il bollettino Covid, Luca Zaia ha commentato esternando la preoccupazione per la risalita dei ricoveri, che seguiva un trend negativo dall’inizio dell’anno. “Quando i ricoveri tornano ad essere superiori alle dimissioni potrebbe esserci una trend che si sta riaccentuando. Non voglio essere un catastrofista, ma non possiamo abbassare la guardia”, ha spiegato il presidente del Veneto.

Dati Covid falsati

Vaccinazioni in Veneto

Zaia è inoltre tornato a sottolineare l’importanza delle vaccinazioni: “Più riusciamo a vaccinare e prima ne usciremo – ha detto il governatore regionale – I risultati delle vaccinazioni tra i nostri operatori sanitari ci dicono già che i focolai ospedalieri si sono dileguati. Ora a marzo potremmo avere una fornitura di dosi superiore alle previsioni e non sarebbe male. Ma più in fretta facciamo con le vaccinazione e prima sarà messa in sicurezza la salute dei cittadini”. Il dottor Flor ha confermato che nel mese successivo il Veneto avrà a disposizione molte più dosi di vaccino di quelle ricevute fino ad ora. Sulla possibilità di acquistare dosi in modo indipendente non è ancora stata fatta chiarezza.

Luciano Flor: “Serve responsabilità”

Il dottore Luciano Flor si è detto allarmato per quanto ha visto a Padova nel weekend, ovvero l’assenza di misure adeguate all’emergenza. “Serve responsabilità, non bastano i controlli, che comunque c’erano”, ha spiegato Flor.Mi pare che molte persone abbiano allentato il rigore nel tenere le distanze e indossare la mascherina. Quello che ho visto sabato in centro è un disastro e non parlo solo dei ragazzini”, ha spigato il dottore. >> Tutte le news 

Amadeus Sanremo 2021 ospiti

Sanremo 2021, Amadeus e la paura di invitare ‘quel’ conduttore: «I no mi fanno male»

Giuseppe Conte a capo del Movimento 5 Stelle, arriverà la proposta di Grillo?