in

Riscatto laurea agevolato c’è una scadenza? Le novità dell’Inps

Il riscatto laurea è la misura che aiuta tutti coloro che hanno intrapreso un percorso universitario negli anni della pensione. Gli studenti, che mentre svolgevano gli studi non hanno potuto accumulare contributi pensionistici, potranno recuperare gli anni di contributi versando una somma. Questa agevolazione ha il fine di garantire un pensionamento anticipato di 3, 4 o 5 anni, a seconda della durata degli studi. Il riscatto agevolato permette di contare per la pensione anche gli anni di studi non continuativi. L’inps ieri, 13 maggio 2021, ha pubblicato un nuovo messaggio per precisare la scadenza del riscatto laurea agevolato. Vediamo di cosa si tratta.

riscatto laurea agevolato

Riscatto laurea agevolato e pace contributiva: scandenze

Il titolo del messaggio è il seguente. “Riscatto dei corsi universitari di studi per periodi da valutare nel sistema contributivo. Modalità di calcolo cosiddette agevolate del relativo onere. Precisazioni”. Di cosa si tratta? Il comunicato dell’Inps precisa che il riscatto laurea agevolato è una misura che non ha scadenze. Chiunque abbia frequentato un corso di laurea triennale o magistrale potrà riscattare gli anni contributivo in qualsiasi momento della sua vita.

E’ diversa invece la scadenza per la domanda della pace contributiva. Questa è la misura dedicata ai lavoratori che non percepiscono una pensione diretta e non hanno anzianità contributiva al 31 dicembre 1995. Il Governo Conte aveva introdotto questa possibilità per aiutare alcune categorie di lavoratori. I richiedenti devono essere iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti dei lavoratori dipendenti oppure alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi. In alternativa alla Gestione Separata INPS. La domanda della pace contributiva relativa al triennio 2019, 2020, 2021 invece avrà scadenza il 31 dicembre 2021.

ARTICOLO | Come fare il 730 precompilato: tutte le novità del 2021

ARTICOLO | Pensioni, addio a Quota 100, cos’è Quota mamma: tutte le novità proposte dai sindacati

Pensioni riscatto gratuito della laurea

Riscatto laurea agevolato: a chi spetta e quanto costa

Già dallo scorso anno l’inps aveva eliminato il limite di età (di 45 anni) per la richiesta del riscatto della laurea. Il riscatto agevolato rientrava nelle misure introdotte dal Governo Conte per la pace contributiva ma non scadrà con le altre misure il 31 dicembre 2021. Il riscatto prevede il recupero degli anni universitari senza contributi. Si  può ottenere il riscattato per tutto il periodo universitario, con un massimo 5 anni.

Ogni anno universitario ha un costo di 5.200 euro. Per una laurea triennale il costo totale è di 15.600 euro circa, mentre per quella magistrale è di 26.000 euro circa. Sul sito dell’Inps è possibile fare un calcolo per capire il costo preciso. Il contributo si può dividere in 120 rate e sul riscatto si può portare anche in detrazione fiscale al 50%.>>Tutte le notizie

Castelfranco Veneto incendio

Castelfranco Veneto, incendio alla Stiga: ora paura per la nube di fumo

Barbara d'Urso

Barbara D’Urso, gaffe clamorosa a “Pomeriggio 5”: «Auguri, Little Tony»