in

Ritorna Spotify Wrapped: la classifica mostra gli artisti più ascoltati dell’anno

Spotify Wrapped torna anche quest’anno. La piattaforma di streaming musicale più usata al mondo ripropone la classifica degli artisti più ascoltati durante il 2020 dall’utente. Una trovata molto curiosa che mostra direttamente la tua personalissima Top Five. Ma come si usa Spotify Wrapped 2020?

>> Chi è J-Ax, lo “zio” della musica rap Italiana: vita privata e carriera musicale

Spotify Wrapped 2020

La Community di Spotify

Spotify è un servizio musicale che offre lo streaming on demand di una selezione di brani di varie case discografiche ed etichette indipendenti. Lanciato nell’ottobre 2008 il servizio a fine marzo 2019 conta 100 milioni di abbonati e 217 milioni di utenti complessivi. Da qualche tempo ormai, nel mese di Dicembre, l’applicazione offre il servizio chiamato Spotify Wrapped. Si tratta di una classifica personalissima in cui verranno mostrati gli artisti più ascoltati in questo ultimo anno e anche le canzoni preferite. Parliamo di un’apposita sezione dell’app e dell’interfaccia di riproduzione web facile da utilizzare.

Spotify Wrapped 2020

Come usare Spotify Wrapped da smartphone

Innanzitutto, per accedere al servizio Spotify Wrapped, non è necessario che l’utente sia registrato con il pacchetto free o quello premium. Nello specifico andiamo a vedere come si può scoprire quali sono gli artisti preferiti e le canzoni che ormai si sapranno a memoria. La prima cosa da fare è aprire l’applicazione Spotify dal proprio dispositivo. Successivamente gli sviluppatori del colosso dello streaming hanno creato per l’occasione un vistoso e colorato banner al centro dell’app. A questo punto non resta che cliccarci sopra e gioco è fatto. Appariranno una decina di contenuti che ricordano le “stories” si Instagram che illustreranno all’utente le canzoni più ascoltate e gli artisti più amati di questo 2020. Spotify Wrapped darà l’opportunità di scoprire anche quando si è ascoltato per la prima volta alcune canzoni, il genere preferito, la nazionalità principale dei cantanti prediletti e addirittura se si sono scoperti artisti nuovi o se si è rimasti sempre sugli stessi. Insomma un bel servizio intuitivo e molto curioso. Alla fine l’utente potrà condividere sui principali Social Network la personale classifica. >> tutte le news di Urbanpost

 

maria teresa ruta gf vip

Maria Teresa Ruta, confessioni inedite al GF Vip: «Lo ha fatto in un sarcofago»

Omicidio Raciti, l’avvocato di Speziale: «Da 10 anni dico “chi sa parli”, Procura chieda revisione del processo»