in

“Amici”, Rudy Zerbi confessa come è nata la storia del “Perla Blu”

Rudy Zerbi si gode le meritate vacanze. Ne ha parlato in un’intervista concessa a “Tv Sorrisi e Canzoni”, facendo capire di amare molto l’estate perché gli consente di vivere al meglio il rapporto con i figli: «Più di tutto abbiamo il tempo per stare insieme, per giocare, andare in spiaggia di sera o a ballare in piscina. La vita normalissima dell’italiano in vacanza. Io sono “un italiano fiero e vero”, come canta Toto Cutugno». Fare il papà è rigenerante: «Io sono un sostenitore del fatto che i figli diano linfa vitale e ispirazione, anche per quello che riguarda il mio lavoro. Mi danno spunti che io ascolto», ha spiegato il volto noto della tv.

leggi anche l’articolo —> Arisa lascia “Amici” e Lorella Cuccarini passa al canto: retroscena di “Dagospia”

rudy zerbi

“Amici”, Rudy Zerbi confessa a “Tv Sorrisi e Canzoni” come è nata la storia del “Perla Blu”

Lo rivedremo ad “Amici 2021”? «Per ora sto ancora aspettando di essere riconfermato. Nel caso, potrei dire che ho delle aspettative molto alte. L’anno scorso è stato un raccolto così bello, stimolante e ricco che mi auguro un crescendo e cose completamente diverse. I tentativi di replica artistica dell’anno precedente non funzionano», ha spiegato Rudy Zerbi. Poi ha svelato le sue canzoni dell’estate: «“Mille”, “Malibu” e “Mi fai impazzire”. Tra l’altro questa è un’estate totalmente “italianocentrica”, sono pochissimi i pezzi stranieri di successo e nessuno lontanamente, neanche Ed Sheeran, può combattere non solo con questi tre pezzi, ma nemmeno con i BoomDaBash, Giusy Ferreri o Carl Brave e Noemi. Una situazione musicale come questa mi ricorda gli Anni 80, quando avevamo pezzoni italiani tipo “Vamos a la playa” o “Tropicana”, successi che spazzavano via tutto il resto da quanto erano universali», ha spiegato l’insegnante del talent di Canale 5.

rudy zerbi

«È un mio sogno e non è detto che un giorno non compaia da qualche parte»

Alla domanda “Questa estate è già andato a ballare al Perla Blu?”, Zerbi ha replicato con ironia: «Ah ah ah! In effetti mi chiedono tutti quando farò il Perla Blu». Nel corso dell’intervista ne ha spiegato l’origine: «È un gioco che facevo durante l’ultima edizione di “Amici“. Mi sono immaginato un vecchio locale, un dancing come quelli che una volta avevano certi nomi, dove si ballava e si cantava, si faceva la pizza e pure la grigliata. È un mio sogno e non è detto che un giorno non compaia da qualche parte». E ha qualche traccia nella vita reale: «Io ho iniziato da ragazzo facendo il dj al Covo di Nord-Est a Santa Margherita Ligure, la passione per la musica parte da lì. Quello era il “Perla Blu” degli Anni 70-80-90, lì si sono esibiti tutti i più grandi al mondo, da Vasco Rossi a Frank Sinatra e a Barry White. Finito il concerto l’artista scendeva dal palco e io mettevo i dischi. Ecco, io ero quello che veniva dopo di loro, ero il “contentino” finale». Leggi anche l’articolo —> Ignazio Moser nella bufera per uno scontrino da 6.800 euro: arriva la spiegazione dopo le critiche

 

Ingresso riservato no vax

In California un ristorante italiano vieta l’ingresso alle persone vaccinate

italia domani

Italia Domani, è online il portale dedicato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)