in

“E’ un mitomane!” Il deputato di Fi Andrea Ruggieri insulta in diretta Tv l’infettivologo Galli

Andrea Ruggieri contro Massimo Galli, infettivologo dalla lunghissima esperienza e prima dell’Ospedale “Sacco” di Milano, in prima linea nella lotta al Covid. “Sono allibito –  ha detto in diretta tv a “L’Aria che Tira Estate” il deputato di Forza Italia – da quello che considero un mitomane, che si crede un oracolo e fa anche l’infastidito. Il professor Galli o ha cinque gemelli oppure non vede un malato di coronavirus dal ’78, perché è perennemente in televisione”. Apriti cielo… Polemiche furiose che costringono, poi, il deputato ad un chiarimento, affidato a Facebook.

>> Covid, l’infettivologo Galli sui nuovi contagi: “Nulla di paragonabile alla prima ondata”

“Galli iscritto al registro degli oracoli, partecipa a 4 trasmissioni tutti i i giorni da 6 mesi”

Andrea Ruggieri, deputato di Forza Italia, si è sfogato così oggi a “L’Aria che tira Estate” su La7, riferendosi all’infettivologo Massimo Galli dell’ospedale Sacco-università degli Studi di Milano e prendendo le parti del direttore di ‘Libero’, Pietro
Senaldi. “Io voglio difendere pubblicamente Senaldi – ha sbottato – Il professor Galli è uno di quelli che ha colonizzato il palinsesto, al ritmo di 4 trasmissioni al giorno”.

“Io ho sentito per 20 minuti un signore, a cui va scientificamente tutta la stima che si deve a qualunque professore operi in Italia – ha affermato Ruggieri in trasmissione – Però, se uno decide di iscriversi al registro degli oracoli partecipando a 4 trasmissioni tutti i giorni da 6 mesi, il direttore di ‘Libero’ o chi per lui ha tutto il sacrosanto diritto di esporre il suo diritto di cronaca o di critica. E ricordo al signore che si lamenta della politica politicante – ha aggiunto il deputato azzurro – che il 20 febbraio diceva che il coronavirus in Italia non poteva arrivare per le misure già prese dal Governo”.

Andrea Ruggieri contro Massimo Galli: su Facebook le “scuse” del deputato di FI

“Stamattina, ospite ad Aria che tira Estate – ricostruisce su Fb Ruggieri – ascolto per 20 minuti (20…!) il Prof. Galli (che da mesi dice tutto e il contrario di tutto, al ritmo di 4 trasmissioni al giorno, non facendo capire una mazza agli italiani) che pontifica, a mo’ di oracolo, che: è stufo della politica politicante; non prende soldi per andare in tv; viene tratteggiato male da ‘Libero’ che ha scritto che lui fa politica e si meriterebbe dunque una querela; che in Italia c’è emergenza anche se non si tornerà ai problemi di marzo (adesso lo ammette, dopo aver dato del bugiardo per mesi a chi lo diceva prima di lui); che lui è stufo del dibattito della politica che invece dovrebbe parlare solo di sanità (e certo, i posti di lavoro agli italiani glieli trova lui, no?). Ci mancava solo parlasse di se in terza persona, come Maradona”.

“Allora mi sono parzialmente sfogato (e chiedo scusa ai telespettatori per i toni accesi che ho usato) e gli ho ricordato cosa diceva a febbraio. Lo trovate in fondo al video”, conclude il deputato di Fi postando un video che si apre con il suo intervento in tv e si chiude con uno spezzone su ciò che dichiarava Galli in febbraio. “Basta con la dittatura degli egocentrici”. >> Tutte le notizie di politica italiana

anna tatangelo

Anna Tatangelo Instagram, festeggiamenti per “Guapo” che raggiunge 7milioni di views

omicidio marco vannini ciontoli sospeso

Marco Vannini, assolta la pm che condusse l’inchiesta: indagini «approfondite e complete»