in

Salvini contro Azzolina: «Copi dai più bravi, io a scuola lo facevo per matematica e fisica»

Continua la querelle a distanza tra il leader leghista Matteo Salvini e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Dopo le critiche per i panelli di plexiglas e le stoccate per vedere chi aveva il minor numero di titoli nel curriculum vitae, il segretario del Carroccio è tornato a parlare della 37enne a proposito del rientro a scuola a settembre. Ad ‘Agorà estate’ il senatore milanese si è sentito di dare un consiglio spassionato a Lucia Azzolina, che ancora non ha replicato.

leggi anche l’articolo —> Lucia Azzolina al mare, ‘Dagospia’: «Chiapp**e impiegatizio», lei sbotta ma arriva altro articolo

Salvini Azzolina

Salvini contro Azzolina: «Copi dai più bravi, io a scuola lo facevo per matematica e fisica»

«Siamo al 16 luglio e ad oggi io da genitore non so quando riapre la scuola, con quanti bimbi in classe , per quanti giorni e quante ore. L’unica cosa che il ministro Azzolina ha ribadito è che probabilmente un milione di bambini nona avranno un posto in classe. Ma non sei normale. Se pensi di spargere un milione di bambini tra cinema, teatri e musei, dimettiti…», ha tuonato il leader della Lega Matteo Salvini intervenendo al programma di RaiTre ‘Agorà Estate’.

«Non sei normale. Se pensi di spargere un milione di bambini tra cinema, teatri e musei, dimettiti…»

«Io copierei. Come in classe: se hai il compagno più bravo in latino, magari darei una sbirciata a lui… Se il ministro Azzolina non ci arriva, chiami il ministro francese, tedesco o svizzero e copi…», ha dichiarato il segretario del Carroccio, invitando dunque il governo Conte a ”copiare” gli altri Paesi Ue per gestire l’emergenza scuola post Covid. Pungolato poi dal conduttore Roberto Vicaretti, Matteo Salvini ha confidato che lui da studente copiava eccome: «A volte capitava che copiavo, facevo copiare nelle materie dove ero più forte: ho fatto il classico, quindi, in latino e greco ma poi copiavo in matematica e in fisica perché non ero il massimo…», ha dichiarato il ‘capitano’, come lo chiamano i suoi sostenitori. Seguirà una contro risposta della ministra dell’Istruzione? Probabilmente la replica arriverà via social dove i due in queste ultime settimane non si sono risparmiati vicendevolmente commenti al veleno e frecciatine varie. leggi anche l’articolo —> Azzolina contro Salvini: «Non sai neanche come si scrive ‘plexiglass’», ma ha ragione lui

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

giulia calcaterra

Giulia Calcaterra in bikini, fisico statuario e fondoschiena di marmo: «Tu sei arte pura!»

alex zanardi risveglio

Alex Zanardi come sta, iniziato il processo di risveglio dal coma farmacologico