in

Sanzioni per i non vaccinati over 50, polemiche per la multa da 100 euro: “Una buffonata”

Sanzioni per i non vaccinati over 50. La multa per chi non rispetterà l’obbligo vaccinale sarà di 100 euro una tantum ed è proprio questo che fa discutere. Si dovrà immunizzare chi ha già 50 anni o li compirà entro il 15 gennaio. I controlli saranno demandati all’Agenzia delle Entrate e saranno effettuati mediante l’incrocio dei dati della popolazione residente e dell’anagrafe vaccinale. Non pochi si sono scagliati contro il provvedimento assunto dal governo. La cifra sarebbe irrisoria: talmente bassa che un no vax qualunque continuerebbe a tirare dritto, senza vaccinarsi.

leggi anche l’articolo —> Nuovo decreto Covid, cosa cambia: da lunedì 10 gennaio mini lockdown per i no vax

sanzioni non vaccinati over 50

Sanzioni per i no vax over 50, polemiche per la multa da 100 euro: “Una buffonata”

“Dare a chi evade l’obbligo vaccinale una multa (100 euro) una tantum più o meno equivalente a due divieti di sosta (41 euro x 2) rende l’obbligo stesso una grottesca buffonata. Dispiace vederla arrivare da un governo che si credeva serio. Spero di avere capito male”. Le parole sui social del virologo Roberto Burioni. E non è stato il solo: “Sull’obbligo di vaccinazione per gli ultra50enni inutile commentare. Potrà avere una valenza individuale per proteggere quei pochi italiani che hanno superato i 50 e non hanno fatto alcuna dose di vaccino E non hanno già preso il covid. E non si rivolgeranno ad un avvocato. Dimenticavo: visti i tempi di applicazione del decreto, gli effetti si vedranno alla prossima ondata. Gli effetti che invece saranno subito drammaticamente evidenti saranno quelli causati dalla imminente pandemia di tamponite acuta che sta per travolgere il mondo della scuola”, le parole di Pierluigi Lopalco, immunologo ed ex assessore alla Sanità della Regione Puglia, che non condivide affatto le misure assunte dall’esecutivo.

no vax sanzioni

Martina Benedetti: “100 euro il prezzo della nostra salute”

“L’obbligo vaccinale sopra i 50 anni è una buona notizia, perché riguarda buona parte dei non vaccinati che sono poi quelli che rischiano di più. Ma restano da comprendere i meccanismi di applicazione, anche perché la prevista sanzione da cento euro non mi sembra tale da indurre molti ad adempiere a questo obbligo”, ha sottolineato all’AGI il presidente della federazione nazionale degli Ordini dei medici, Filippo Anelli. A tuonare contro il governo Draghi anche Martina Benedetti, l’infermiera simbolo della lotta al Covid: “100€, il prezzo della nostra salute. Delle nostre vite. Dei sacrifici che facciamo da due anni, soprattutto noi operatori sanitari (unici, tra l’altro, per cui vige un vero obbligo vaccinale). Per l’ennesima volta saremo noi frontliners a pulire tutto il fango derivante dall’assenza di decisioni forti e coraggiose. Scelte assurde che ricadranno sulle nostre schiene già gravate da due anni di fatica”. Leggi anche l’articolo —> Nuovo decreto Covid, cosa cambia: da lunedì 10 gennaio mini lockdown per i no vax

sanzioni non vaccinati

Seguici sul nostro canale Telegram

rigopiano oggi

Rigopiano, il ricordo di Francesca sopravvissuta alla tragedia e al fidanzato: «Dovevamo sposarci»

galli positivo covid

Galli positivo al Covid: «Perché mi hanno curato con gli anticorpi monoclonali»