in

Sara Calzolaio difende Logli in tv, Bruzzone contro: «Sa sicuramente molto più di quanto ha raccontato»

Caso Roberta Ragusa: Sara Calzolaio parla per la prima volta in Rai per difendere Antonio Logli. A Storie Italiane ha rilasciato delle esclusive dichiarazioni per sostenere il suo compagno. “Lui è innocente e deve tornare a casa”, ha detto. Lo chiama “Antonio nostro”, parlando anche a nome di Daniele e Alessia Logli, figli di Roberta, con i quali vive da anni ormai e che ha detto di amare profondamente. Sara definisce Logli un uomo dolce, attento, premuroso. Che mai farebbe del male a chicchessia . “Un innocente in carcere non sta mai bene”, ha aggiunto.

Sara Calzolaio a Storie Italiane: Loris Gozi «non è attendibile»

“Il super testimone Loris Gozi non è attendibile …le carte lo dicono chiaramente, basta leggerle per bene”, questo sostiene Sara Calzolaio relativamente all’uomo (testimone chiave al processo) che con le sue parole ha messo in serie difficoltà Antonio Logli e contribuito alla sua incriminazione. Logli è stato condannato in via definitiva a 20 anni di reclusione per omicidio volontario e distruzione di cadavere ai danni della moglie Roberta Ragusa ma si professa totalmente estraneo ai fatti. “Voglio che venga fuori la verità. Ma la vera verità”, ha detto la donna visibilmente emozionata.

Roberta Bruzzone su Sara Calzolaio: «Sa sicuramente molto più di quanto ha raccontato»

A controbattere punto per punto alle parole della Calzolaio, rappresentata in studio dalla criminologa Anna Vagli del team difensivo di Logli, la dottoressa Roberta Bruzzone. La nota criminologa è stata diretta e sagace come suo solito. “Rispettiamo la persona. Sul fatto che lei sia convinta di questo io francamente ho diverse perplessità. Lei sa sicuramente molto più di quanto ha raccontato – questa la sua opinione sul ruolo della Calzolaio in questi anni e sulle sue parole a Storie Italiane ed è una donna che però per otto anni ha vissuto nella menzogna, guardando in faccia Roberta e continuando ad ingannarla. Scusate ma quello che dice oggi questa signora per me vale anche meno del tempo che trova […]”. 

Caso Roberta Ragusa

Antonio Logli ha speranza di ottenere la revisione del processo?

La Bruzzone ha quindi parlato delle carte processuali, confutando la strategia difensiva del nuovo team di Logli. “Io ho studiato attentamente tutte le sentenze e mi pare che su Loris Gozi dubbi non ce ne siano. Sono state valutate tutte le sue dichiarazioni ma soprattutto le circostanze di tempo e di luogo in cui lui ha reso quelle dichiarazioni. Di testimonianze a favore di Logli – tutte considerate, tutte smontate, ritenute inattendibili – ce ne sono state diverse ma non hanno mai superato il vaglio chiaramente dell’attendibilità necessario per produrre ragionevole dubbio  …”. 

“Oggi siamo qui a parlare dell’ennesimo caso di revisionite a mio modo di vedere, perché di revisione non se ne parlerà mai. Questa signora (Sara Calzolaio ndr) ci racconta certamente quello che è l’esito di una sofferenza, ma che certamente non sposta di una virgola quello che è già avvenuto. L’assassino di Roberta Ragusa è in carcere e lì deve restare”. Potrebbe interessarti anche —> Antonio Logli «ha ucciso Roberta Ragusa, non ci sono altre verità»: parla l’avvocato Gentile

 

natalia paragoni instagram

Natalia Paragoni, nella semplicità di un abito tutta la bellezza: «Sei proprio in vena di stupire»

Emma Marrone Instagram

Emma Marrone Instagram, sull’omicidio di Willy: «L’ignoranza crea violenza»