in

Sara Croce magnate iraniano le fa causa, rivuole un milione di euro: «Stava con me per interesse»

Sara Croce magnate iraniano le fa causa. La Bonas del programma tv condotto da Paolo Bonolis su Canale 5, “Avanti un altro”, è chiamata a rispondere in solido assieme alla madre di una cifra superiore al milione di euro “per aver allacciato una relazione al solo fine di trarne un profitto economico per sé e per la sua famiglia, raggirando le buone intenzioni di un ricchissimo e noto uomo d’affari”. Si tratterebbe del magnate iraniano Hormoz Vasfi, petroliere milionario di 54 anni.

leggi anche l’articolo —> Federica Pellegrini oggi: «Brutte notizie, mia madre ha i sintomi del Covid»

Sara Croce

Sara Croce magnate iraniano le fa causa, rivuole un milione di euro: «Stava con me per interesse»

Hormoz Vasfi, assistito dallo studio dell’avvocato Giuseppe Iannaccone di Milano, tra i più famosi del capoluogo lombardo, ha depositato un atto di citazione contro l’influencer, chiedendo un risarcimento da capogiro, pari al totale delle spese sostenute in quei mesi. La 22enne, dal canto suo, ha risposto con una denuncia querela per stalking. La storia tra il nababbo, già ex di Taylor Mega, e Sara Croce sarebbe nata ad ottobre e si sarebbe chiusa a giugno, dopo un lockdown “da separati in casa”. Stando ai legali di Vasfi, la giovane avrebbe “allacciato una relazione solo per trarne un profitto economico”. A rendere nota la lista delle spese e dei regali Il Corriere della Sera. E c’è davvero di tutto: da un gioiello firmato Bulgari da 50mila euro ad un orologio e un bracciale di Cartier. Nell’atto sono riportate le cifre dello shopping di lusso: ben 47mila euro spesi nelle migliori boutique di Dubai o i 66mila euro a Parigi, come pure l’affitto di un appartamento in via San Marco, in pieno centro a Milano, e una vacanza sogno a Disneyland Paris del valore di 7mila euro. Ma non solo: ci sarebbero anche acquisti più contenuti, come una lavatrice, un lettore Dvd e alcune confezioni di cialde di caffè.

Sara Croce

La Bonas di ‘Avanti un altro’ risponde con una contro-denuncia per stalking

Per la difesa “Sara Croce ha recitato la parte della fidanzata innamorata” e per questa ragione le viene richiesto un risarcimento di un “danno patrimoniale quantificato in 1.051.548,72 euro”. L’avvocato difensore della 22enne, sul fronte opposto, ha dichiarato esterrefatto: «Rigettiamo qualsiasi domanda pretestuosa, faremo valere in sede civile le nostre ferme rimostranze che nulla gli è dovuto. È strano che l’unico bene di valore avuto in regalo, cioè una Land Rover per il compleanno, la mia assistita l’abbia restituito poco dopo». Lo stesso legale, a proposito della sua assistita, ha poi specificato: «Lei ha proceduto a denunciare Hormoz Vasfi per stalking stante i 450 messaggi ricevuti in 22 giorni dalla madre e dallo zio. Questa mossa sembra essere un altro tentativo per mettere pressione su Sara, ma questo sarà la magistratura a stabilirlo». Leggi anche l’articolo —> Sara Croce sguardo ipnotico e fascino innato: «Che occhi…fantastici come il mare!»

(Foto Instagram Profilo Ufficiale Sara Croce) 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

antonio tizzani serial killer

Gianna Del Gaudio processo, il marito intercettato: «L’ho uccisa io»

autostrade Benetton

Autostrade Benetton accordo lontano: arriva però “regalo” della De Micheli