in

Sarah Scazzi processo bis: annullate le condanne di Misseri e Ivano che dichiararono il falso, pioggia di prescrizioni

Sarah Scazzi processo bis: clamoroso, annullate in appello le condanne per Michele Misseri e Ivano Russo accusati di false informazioni al pm e falsa testimonianza nel processo sul delitto di Avetrana. La Corte ha dichiarato il non doversi procedere per intervenuta prescrizione.

La studentessa 15enne di Avetrana fu uccisa il 26 agosto del 2010 dalla cugina e dalla zia, Sabrina Misseri e Cosima Serrano. Le due donne sono state condannate all’ergastolo. Fu invece lo zio della vittima, Michele Misseri, ad occultarne il corpo gettandolo in un pozzo.

sarah-scazzi-processo-bis-annullate-condanne-michele-misseri-e-ivano-russo

Mentirono al pm e al processo: “annullate” le condanne a Ivano Russo e Michele Misseri

La Corte d’Appello di Lecce ha quindi cancellato le condanne nel processo bis per depistaggio. Il non doversi procedere per intervenuta prescrizione è stato dichiarato nei confronti di 8 imputati, tra cui Michele Misseri, lo zio di Sarah ed autore dell’occultamento del suo cadavere, condannato nel processo principale in via definitiva a 8 anni per soppressione di cadavere.

ARTICOLO: Sarah Scazzi processo bis: Ivano Russo aveva visto tutto ma non lo ha mai detto, i dettagli

Il contadino di Avetrana era stato condannato in primo grado, nell’ambito del processo bis, a 4 anni di reclusione e rispondeva di autocalunnia perché si accusò dell’omicidio di Sarah per il quale invece sono state riconosciute colpevoli sua moglie e sua figlia. Prescrizione anche per Ivano Russo, il giovane di Avetrana motivo del contendere tra le due cugine invaghitesi di lui nonché movente inconsapevole del delitto. In primo grado Russo era stato condannato a 5 anni di reclusione per le ipotesi di false informazioni al pm e falsa testimonianza alla Corte d’Assise.
sarah-scazzi-processo-bis-annullate-condanne-michele-misseri-e-ivano-russo

Sarah Scazzi processo bis: pioggia di prescrizioni in Appello

Prescrizione anche per gli altri imputati Alessio Pisello, amico di Sarah e Sabrina, accusato di falsa testimonianza e condannato a 3 anni in primo grado. Per la madre di Ivano Russo Elena Baldari (3 anni), per Maurizio Misseri, nipote di Michele (3 anni), per Anna Lucia Pichierri, moglie di Carmine Misseri (3 anni), per Claudio Russo, fratello di Ivano (2 anni e sei mesi). (Continua a leggere dopo la foto)

sarah-scazzi-processo-bis-annullate-condanne-michele-misseri-e-ivano-russo

Dora, sorella di Cosima e Concetta Serrano (quest’ultima madre della giovane vittima), condannata a 3 anni e mezzo in primo grado, è stata assolta perché il fatto non sussiste in relazione all’episodio delle presunte molestie attribuite a Michele Misseri. L’imputata “ha beneficiato della prescrizione per un residuo episodio del 17 aprile 2012” (Fonte TgCom24).

Assolti anche Giuseppe Serrano (3 anni e 6 mesi in primo grado), Giuseppe Augusto Olivieri (3 anni e 2 mesi), ed Anna Scredo. Quest’ultima cognata del fioraio ‘sognatore’ Giovanni Buccolieri. L’uomo riferì di avere assistito al sequestro di Sarah da parte di Cosima e Sabrina, per poi fare dietrofront ed asserire di avere solo sognato la scena del sequestro.  Potrebbe interessarti anche —> Sarah Scazzi processo bis, Ivano Russo mentì ai magistrati: condannato a 5 anni, unica assolta l’ex cognata

Mario Draghi

Casa di riposo Suor Agnese di Castello Tesino: arriva a sorpresa il ‘grazie’ di Draghi

Covid bollettino 17 giugno 2021

Covid oggi 1.325 casi e 37 morti, ancora 444 i ricoverati in terapia intensiva