in

Trovato il corpo del padre di Benno: nuova tragica svolta nel giallo di Bolzano

Scomparsi a Bolzano ultim’ora: sarebbe stato ritrovato il corpo senza vita di Peter Neumair. A distanza di tre giorni dal rinvenimento del cadavere della moglie, Laura Perselli, anche il corpo senza vita del 63enne insegnante in pensione sarebbe stato dunque recuperato. La coppia era ufficialmente scomparsa dalla sera del 4 gennaio scorso. Per il presunto duplice omicidio ed occultamento di cadavere è in carcere il figlio maggiore Benno Neumair.

Scomparsi a Bolzano: ripescato nell’Adige il corpo di Peter Neumair

Il cadavere dell’uomo, così come quello dalla moglie, è stato ripescato nelle acque del fiume Adige. Sebbene si attendano ancora conferme di carattere medico-scientifico, poco fa la redazione online di Chi l’ha visto? ha annunciato la tragica presunta svolta: “Chiusa la strada, sarebbe stato ritrovato il corpo di Peter Neumair. La notizia è in attesa di conferma ufficiale. Il cadavere si troverebbe sul lato del fiume verso l’autostrada, opposto a quello dove è stato trovato, più a sud, quello della moglie Laura. I Carabinieri hanno chiuso la strada tra Ora e la zona a nord, dove i Vigili del Fuoco di Bolzano stanno conducendo da questa mattina le nuove ricerche nell’Adige”.

Benno resta in carcere: è accusato di duplice omicidio e occultamento di cadavere

Le ricerche del corpo di Peter erano state interrotte nei giorni scorsi a causa del maltempo. Riprese oggi, dopo poche ore sono quindi giunte ad un tragico, paventato, epilogo. Il 30enne in carcere nega ogni responsabilità, ma gli indizi raccolti a suo carico fino ad ora sarebbero tali da avere indotto il Gip a predisporre la custodia cautelare in carcere per l’indagato.

In attesa della conferma ufficiale degli inquirenti, si apprende che il ritrovamento sarebbe avvenuto all’altezza del comune di Ora. Un dettaglio di non poco conto in questa vicenda: Ora è infatti il comune dove risiede l’amica di Benno, a casa della quale il 30enne si recò la notte del 4 gennaio scorso. E dove dormì lasciando nella sua abitazione gli abiti indossati quella sera; abiti che la ragazza ha lavato e consegnato agli inquirenti solo dopo diverse settimane.

Come è morta Laura Perselli? Attesa per l’autopsia

L’autopsia sul corpo d Laura Perselli non è stata ancora eseguita. I legali di Benno hanno infatti chiesto la presenza all’esame di un loro perito. Passeranno dunque alcuni giorni perché l’autopsia sia eseguita e da allora almeno una ventina di giorni per conoscere l’esito degli esami tossicologici. Appare evidente che, dopo un mese in acqua, i tessuti dei cadaveri siano stati profondamente intaccati e ciò non potrà che rendere oltremodo difficile risalire alle cause ed ora dei decessi. C’è quindi molta attesa per avere contezza della causa di morte della coppia, i cui telefoni cellulari risultarono irraggiungibili, contemporaneamente, alle 18 del 4 gennaio scorso. Potrebbe interessarti anche —> Benno piange per la madre rinvenuta cadavere nell’Adige: lacrime autentiche o finzione?

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Michela Becciu

Samantha de grenet

“GF Vip”, Samantha De Grenet confessione in piena notte: «Esco io perché…», vip sconvolti

draghi scuola

Scuola fino a giugno, i sindacati: «Rispetto per la dad. I docenti non si sono fermati»