in

Selvaggia Lucarelli contro Matteo Bassetti: “Meglio tacere che dire min***ate e non farti vedere a Milano””

Salvaggia Lucarelli Bassetti: il virologo ha subito i commenti spietati in un intero articolo a lui dedicato. Selvaggia Lucarelli, giornalista de Il Fatto Quotidiano ha criticato aspramente Matteo Bassetti direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova. Bassetti è uno di quei medici che sostengono che la questione Covid sia stata ingigantita. Alla Lucarelli l’approccio dell’infettivologo Bassetti sul coronavirus non è mai piaciuto, tanto che l’ha definito “la lady Gaga delle pandemie”.

>> Alessandra Mussolini malore a “Ballando”, Selvaggia Lucarelli al veleno: «Non può restarci?»

Selvaggia Lucarelli Bassetti

Selvaggia Lucarelli Bassetti criticato

La Lucarelli precedentemente aveva definito l’infettivologo un “negozista”, perchè aveva criticato alcune scelte del governo Conte. Questo ha causato una serie di commenti e insulti dai quali si è difeso su Facebook. “Come posso vivere a Genova con i miei figli dopo quello che mi hanno detto?”, si era sfogato il professore. La giornalista ha dedicato un’intera paginata a Matteo Bassetti. Nell’articolo Selvaggia ha criticato l’atteggiamento del medico che è stato offeso sui social. “Non bastavano la malattia, la sanità in crisi, l’economia paralizzata. Ora il professor Matteo Bassetti minaccia di andar via da Genova perché è offeso, i genovesi lo trattano male. Quanta irriconoscenza”. Poi ha continuato senza tregua: “Non so perché questi genovesi non siano grati al talento ai confini del divinatorio del grande Professor Bassetti. Nel dubbio, durante una pandemia meglio tacere che dire min***ate”.

La Lucarelli aveva già espresso più volte la sua opinione riguardo all’infettivologo genovese. Infatti dopo aver accusato Toti di aver assunto cocaina, la giornalista aveva criticato l’altro male della Liguria: “Penserei per esempio a isolare domiciliarmente il cinquantenne Matteo Bassetti, così da impedirgli di dire di nuovo: ‘Questo è un paese di catastrofisti ma i numeri parlano chiaro: l’emergenza ospedaliera è finita’ e di farsi selfie in ospedale con la mascherina al contrario”.

Lucarelli

La nomina di Bassetti e l’augurio di non incontrarlo a Milano

La Lucarelli ha continuato, commentando la recente nomina di Bassetti come coordinatore della gestione dei pazienti Covid da parte del Ministero della Salute. “Mi pare giusto. Vuoi non premiare chi il 23 agosto, con commovente, impressionante lungimiranza, diceva: ‘Ecco un dato che tutti aspettavamo e che alcuni di noi avevano ampiamente previsto già tre mesi fa. Dopo la carica virale ridotta, ecco la dimostrazione che il SARScoV-2 è mutato!’?”. La Lucarelli ha concluso in maniera spietata. “Se solo mi facesse la cortesia di non venire a Milano, ecco, gli sarei grata. Mica per altro. Abbiamo già Gallera, Fontana, Zangrillo e la zona rossa. Direi che a sciagure siamo già a posto così, grazie”. >>Tutte le news

Dimitri ristoratore di Torino

Dimitri, ristoratore di Torino: “Basta vittimismo, i ristori sono già arrivati”

Walter Ricciardi

Covid Italia Walter Ricciardi: «Lockdown generalizzato non è ancora scongiurato»