in

Sgarbi e gli insulti alla deputata Morani in diretta tv: “Fascistella, vai a cag**e”

Ancora una volta Vittorio Sgarbi dà spettacolo in prima serata. Preso dal discutere di Green Pass e misure anti covid, Sgarbi ha perso le staffe di fronte alla deputata Alessia Morani che, tuttavia, è riuscita a non cadere nel tranello. Così, il critico d’arte ha fatto uno dei suoi soliti monologhi ricchi di insulti, tanto da riuscire a dare della “fascitella” alla Morani, e fino a mandarla “a cag**e” in diretta durante la trasmissione Zona Bianca in onda su Rete 4. Il tutto nel silenzio generale dello studio.

sgarbi quirinale Berlusconi

Scontro tra Sgarbi e Morani, il critico d’arte insulta la deputata

La comunicazione aggressiva di Sgarbi ormai è diventata la sua firma. Quasi non fa più notizia o meglio, di sicuro non stupisce. D’altronde, ogni volta che qualcuno ha un’idea diversa dalla sua, il copione è sempre lo stesso. E infatti è quello che è successo nel salotto di Zona Bianca ieri sera, dove a parlare è stato praticamente solo lui. Il tema della serata era, tanto per cambiare, il covid e le misure imposte dal governo. Più nello specifico, stavano commentando la presa di posizione del parlamentare di Forza Italia Emanuele Dessì, che ha deciso di presentare ricorso contro l’obbligo di Super Green Pass per andare in Parlamento.

“E’ un parlamentare che ha dei diritti e l’idea che uno faccia il tampone dopo tre vaccini, come ho fatto io, dimostra che il Green Pass è inutile perché io sono stato positivo. Quindi, ovviamente, il Green Pass è una gran balla. E fa bene Dessì a ribellarsi. Ma la cosa grave è un’altra che non è affatto una legge, perché i Dpcm che imponevano regole, compresi gli ultimi di Draghi sono stati smentiti da sentenze a Pesaro e a Pisa”, ha affermato Sgarbi. Nulla di nuovo: lo stesso pensiero è stato esposto più e più volte dal sindaco di Sutri sia in televisione che sui social network. E’ proprio a questo punto che è iniziato lo scontro/non scontro: “Impari a rispettare i suoi colleghi, perché i giudici che fanno sentenze hanno dato torto ai Dpcm grotteschi di Conte e di Draghi. Non sono leggi, sono cazz*te“, ha detto rivolgendosi a Morani.

ARTICOLO | Chi era Francesca Tardioli, l’ambasciatrice morta a Foligno dopo esser caduta dal terzo piano

ARTICOLO | Green Pass, mascherine, viaggi: le nuove misure al vaglio del governo

Sgarbi a Morani: “Vai a cag**e, sei una fascistella”

A quel punto Giuseppe Brindisi ha cercato di placare Sgarbi e di dare la parola alla deputata Morani, ma senza successo. Il critico non permette replica. “Ha ragione Dessì e tu sei una fascistella. Il tuo è un modello culturale fascista. A senso unico. Le minoranze non contano. Non esiste una verità unica e un pensiero unico. È passato il tempo del Duce”. Anche Morani prova a intervenire, cercando di sottolineare che, di fronte a insulti e dialoghi di questo genere, sarebbe meglio non esprimersi. Insomma: ha tentato di chiudere la conversazione. Ma nemmeno lei ci è riuscita. A quel punto, infatti, Sgarbi ha affermato: “Ma non rispondere, ma vai a cag**e. Vai a cag**e. Ridicola.” Parole che non fanno altro che confermare il suo modus operandi. . >> Tutte le notizie di UrbanPost

Seguici sul nostro canale Telegram

Mentre tutti guardano cosa succede in Ucraina, la Russia si annette la Bielorussia

Naspi 2022

Indennità di disoccupazione Naspi: tutte le novità per il 2022