in

Soldato russo catturato chiama la mamma e piange: sfamato dai civili ucraini [VIDEO]

Soldato russo catturato – Giovedì 3 marzo 2022. La guerra tra Russia e Ucraina viene raccontata non solo dalle tv e giornali, passa anche attraverso i social. È di queste ore un video, ripreso dai media internazionali, che mostra un soldato dell’esercito di Putin in lacrime in mezzo ad alcuni ucraini, che gli danno da mangiare e lo aiutano a parlare al telefono con la madre. Le immagini, che fanno un certo effetto, sono state rilanciate in primo luogo dal «Sun». Un filmato che fa capire quanto devastante sia questo doloroso conflitto.

leggi anche l’articolo —> Onu approva la risoluzione contro la Russia, 35 gli astenuti: qual è il ruolo della Cina

ucraina soldato russo

Soldato russo catturato chiama la mamma e piange: sfamato dai civili ucraini

Sta facendo il giro del web il video di un soldato russo catturato dalle forze armate ucraine a cui un gruppo di donne del posto hanno offerto del cibo e anche un telefono per videochiamare la mamma. Nel filmato, si vede il giovane militare russo, che probabilmente è stato preso prigioniero, mentre beve una tazza di tè e mangia qualcosa. Vicino a lui una donna ucraina che cerca di calmarlo. Per rassicurarlo gli hanno offerto anche un telefono per comunicare con la madre in Russia. Ed è parlando con la mamma che il giovane si è lasciato andare ad un pianto liberatorio. Immagini eloquenti, che rivelano un lato inedito della guerra. Sprazzi di umanità ritrovata. Durante il video, diffuso sui social, si sente una voce fuori campo che dice in ucraino: “Non è colpa di questi giovani, non sanno perché sono qui”. E ancora: “Hanno mappe vecchie, si sono persi”.

Oggi secondo round di negoziati

Oggi spazio al secondo round di negoziati. Dopo la caduta della prima grande città, Kherson, nella mani di Vladimir Putin, si riaprono le trattative tra Russia e Ucraina. Trattative per un cessate il fuoco. Il ministro degli Esteri russo Lavrov ha annunciato: “Siamo pronti al dialogo”. Oltre duemila civili uccisi, tantissimi gli sfollati, le scorte di acqua e viveri sempre più scarse: il Paese di Zelensky è in ginocchio. Il secondo giro di colloqui si terrà intorno alle 13 nella regione bielorussa di Brest. Leggi anche l’articolo —> Guerra in Ucraina, due calciatori morti sotto le bombe: le storie di Martynenko e Sapylo

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Cina ultime notizie

Onu approva la risoluzione contro la Russia, 35 gli astenuti: qual è il ruolo della Cina

Putin draghi

Negoziati, Putin “voleva Draghi come mediatore”: il retroscena spiazzante di “Dagospia”