in

Ultimi sondaggi politici, Roberto Speranza è il leader preferito dagli italiani

Chi è il leader che raccoglie più consensi in questo momento? Secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi realizzati da Ipsos per il Corriere della Sera, la risposta è il ministro della Salute Roberto Speranza. Scavalca così tutte le maggiori forze politiche, e nel giro di poche settimane si guadagna il primo posto. Per quanto riguarda i partiti, invece, il maggior numero di intenzioni di voto lo raccoglie ancora la Lega, che tuttavia nemmeno questa settimana riesce a spostarsi dal 23%.

Salvini

Ultimi sondaggi politici oggi, le percentuali dei partiti

Ecco le percentuali che, secondo gli ultimi sondaggi politici, i partiti raccoglierebbero oggi se i cittadini fossero chiamati a votare:

  • Lega: 23%
  • Partito Democratico: 19%
  • Fratelli D’Italia: 17,2%
  • Movimento 5 Stelle: 15,4%
  • Forza Italia: 7,6%
  • Italia Viva: 2,9%
  • Azione!: 2.3%
  • +Europa: 2,3%
  • Sinistra It.: 1,9%
  • Articolo 1/MDP: 1,7%
  • Verdi: 1,6%
  • Altre liste: 5,1%
  • Astensione/indecisi: 41%

Come si può notare la Lega rimane ancorata al primo posto in classifica con il suo 23%. Una percentuale, tuttavia, dal quale non riesce a muoversi ormai da parecchie settimane. La segue, come secondo, il Partito Democratico che ancora una volta rimane sotto il 20% delle intenzioni di voto, fermandosi al 19%. Raccoglie il 17,2% invece il partito di Giorgia Meloni, Fratelli D’Italia, che si avvicina sempre di più alla forza di sinistra. Cresce leggermente il Movimento 5 Stelle negli ultimi sette giorni, anche se non riesce a riconquistarsi il terzo gradino del podio e si blocca al 15,4% dei consensi. Segue poi Forza Italia di Silvio Berlusconi con il suo 7,6%.

Per quanto riguarda gli altri partiti, i più piccoli, nessuno oggi riesce a superare la soglia di sbarramento. Italia Viva infatti si ferma al 2,9%, Azione! di Carlo Calenda al 2,3%, così come +Europa. Ci sono poi Sinistra Italiana, che riesce a raccogliere l’1,9% delle intenzioni, Articolo 1/MDP con l’1,7% e i Verdi con l’1,6%. Ampia la platea di coloro che preferiscono non esprimersi o di definiscono indecisi: 41%.

ARTICOLO | Nuovo Dpcm, Draghi cambia passo: «La situazione è grave e complicata», avanti la squadra

ARTICOLO | Congedo parentale Covid 2021, chi può ottenerlo: ecco come funziona

sondaggi politici oggi

Ultimi sondaggi politi oggi, il gradimento nei confronti dei leader

Ecco invece le percentuali di gradimento che i leader della politica italiana raccolgono secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi:

  • Roberto Speranza: 40%
  • Giorgia Meloni: 38%
  • Matteo Salvini: 32%
  • Nicola Zingaretti: 30%
  • Silvio Berlusconi: 28%
  • Carlo Calenda: 27%
  • Giovanni Toto: 25%
  • Nicola Fratoianni: 25%
  • Emma Bonino: 24%
  • Vito Crimi: 20%
  • Maurizio Lupi: 18%
  • Angelo Bonelli: 17%
  • Matteo Renzi: 12%

Il primo posto se lo conquista, inaspettatamente, il ministro della Salute Roberto Speranza con il 40%. Inaspettatamente perché difficilmente è un ministro, e non un leader di partito, a raccogliere il maggior numero di consensi. Si vede però che, in questo caso, i cittadini si stanno rendendo conto dell’enorme sforzo che Speranza sta facendo per affrontare e combattere l’emergenza causata dal Coronavirus. Subito dopo di lui, al secondo posto, invece, con il 38% troviamo la leader di Forza Italia Giorgia Meloni, che ormai da mesi presenzia tra i primi posti in classifica quando si tratta di gradimenti. Sul terzo gradino del podio, poi, sale Matteo Salvini con il 32% dei consensi. Seguono Nicola Zingaretti con il 30%, Silvio Berlusconi con il 28%, Carlo Calenda con il 27%, Giovanni Toto con il 25% così come Nicola Fratoianni.

Tra gli ultimi cinque, invece, troviamo Emma Bonino con il 24%, Vito Crimi con il 20%, Maurizio Lupi con il 18%, Angelo Bonelli con il 17% e, infine, Matteo Renzi con il 12%.

Mario Draghi

Ultimi sondaggi politici oggi, scenario politico

Ieri è stato presentato il nuovo Dpcm che entrerà in vigore questo sabato e rimarrà valido fino al prossimo 6 aprile, comprendendo quindi anche le festività di Pasqua. Non sono stati imposti grandi cambiamenti: sostanzialmente sono state confermate tutte quelle misure già in atto, aggiungendo però l’obbligo di chiudere le scuole in tutte le zone rosse e in quei territori dove l’incidenza del covid supera i 250 casi settimanali ogni 100 mila abitanti. Sono stati poi confermati il coprifuoco, il divieto di spostamento tra le regioni fino al 27 marzo così come la divisione in fasce di colore.

Nemmeno ieri il Premier Mario Draghi si è fatto vedere in conferenza stampa. Per la prima volta da quando è iniziata l’emergenza sanitaria, a presentare un nuovo Dpcm c’erano due ministri e due rappresentanti del Cts. Al tavolo, infatti, erano seduti il ministro Roberto Speranza, il ministro Mariastella Gelmini, Silvio Brusaferro e Franco Locatelli. Probabilmente, in questo modo Mario Draghi sta cercando di dimostrare una maggiore unità di governo, delegando ai suoi ministri il compito di parlare direttamente al popolo. >> Tutte le notizie di UrbanPost

decreto sostegno Draghi

Decreto sostegno (ex Ristori 5) in arrivo, il ministro Franco al lavoro: cosa prevede

extraliscio sanremo 2021

Extraliscio, chi sono i musicisti che fondono liscio romagnolo e punk