in

Sophia Loren torna davanti alla macchina da ripresa: l’attrice è la protagonista di “La vita davanti a sè”

Dopo dieci anni dal suo ultimo film, Sophia Loren ha deciso di rimettersi in gioco e di tornare a recitare. La famosa attrice da oggi sbarca su Netflix con il film La vita davanti a sé, diretto da suo figlio, il regista Edoardo Ponti. Per il suo ritorno davanti alla macchina da presa, Sophia Loren ha scelto una storia di sofferenza, di solitudine, ma anche di riscatto e solidarietà. L’attrice ha deciso di vestire i panni di un’ex prostituta scampata all’Olocausto. Un film sicuramente che lascerà con il fiato sospeso i telespettatori. Netflix torna dunque a far emozionare con una storia e un’attrice d’eccezione.

Leggi anche –> Sofia Loren si passa una mano fra i capelli e svela, involontariamente, la parrucca

Sophia Loren

Sophia Loren torna davanti alla macchina da presa con un nuovo film Netflix

Da oggi, 13 Novembre 2020, su Netflix è disponibile il film La vita davanti a sè con protagonista l’immensa Sophia Loren. L’opera è tratta dal romanzo di Romain Gary. La pagina ufficiale della piattaforma digitale ha invitato tutti i followers a guardare il film con queste parole: «Non saprai mai quale storia si nasconde dietro un pregiudizio, finché non decidi di lasciartelo alle spalle. #LaVitaDavantiASé, il nuovo film di #SophiaLoren, è ora disponibile». La Loren è Madame Rosa, un’ebrea ex prostituta, la cui casa diventa un rifugio per bambini in difficoltà. Ad un certo punto, la donna accoglie nella sua struttura il dodicenne Momo, un ragazzino senegalese di strada, che poco tempo prima l’aveva derubata. I due, giorno dopo giorno, inizieranno a conoscersi e a raccontarsi le esperienze dolorose del passato, dando così vita ad un’insolita famiglia. A differenza del romanzo, il film Netflix non è ambientato a Parigi. La storia si svolge tra le vie della città di Bari, in Puglia.

Sofia Loren Netflix La vita davanti a sè

La colonna sonora cantata da Laura Pausini

Oltre all’amatissima Sophia Loren nei panni di Madame Rosa, il cast del film vanta tantissimi altri attori eccezionali: Ibrahima Gueye, Renato Carpentieri, Babak Karim, Francesco Cassano, Abril Zamora, Diego Iosif Pirvu e Massimiliano Rossi. La colonna sonora, il cui tema portante è il brano “Io sì” (Seen) scritto da Dianne Warren, è interpretata da Laura Pausini. La cantate poche ore fa sul suo profilo Instagram ha postato un breve video con alcune scene del film (vai al post), descrivendolo così: «Finalmente oggi esce su Netflix il film La vita davanti a sé, diretto da Edoardo Ponti, con la magistrale interpretazione di Sophia Loren e il debutto di Ibrahima Gueye e con la mia canzone originale Io Sì (Seen). Spero che arrivi forte anche a voi il messaggio sull’integrazione e sul rispetto delle diversità che pervade il film e che mi ha ispirato nel comporre la canzone che ho realizzato insieme a Diane Warren e Niccolò Agliardi. Fatemi sapere, quando lo avete visto, cosa ne pensate e se vi siete emozionati anche voi!» >> Altre notizie dal mondo dello spettacolo

coronavirus gatto infermiere

Coronavirus, gatto randagio consola infermiere in pausa dopo turno massacrante

Martina Luoni

Martina Luoni: «Ho il cancro ma il mio problema sei tu che non porti la mascherina»