in

Usa, sparatoria in un supermercato nel Colorado, almeno 10 i morti di cui un poliziotto

Sparatoria Colorado. Ieri pomeriggio, 22 marzo 2021, nel pomeriggio, un uomo armato ha aperto il fuoco in un supermercato nella città di Boulder, nel Colorado. Sono almeno 10 le persone che hanno perso la vita in questa tragedia. Tra le vittime dell’ennesima sparatoria di massa negli Stati Uniti anche un agente di polizia, il 51enne Eric Talley, tra i primi a intervenire sulla scena dopo le prime richieste di soccorso.

sparatoria Colorado

Sparatoria Colorado: cosa è successo a Boulder

Un uomo armato di un fucile AR-15, secondo la Cnn, ha aperto il fuoco in un supermercato di Boulder. La sparatoria è avvenuta poco prima delle 15:00 al negozio di alimentari a 3600 Table Mesa Drive. Le persone all’interno del supermercato, secondo alcune testimonianze, cercavano di aiutarsi a vicenda a scappare mentre navigavano in una scena caotica.

Andy Arellano, un uomo che lavorava nel reparto pesce e carne del supermercato ha assistito alla sparatoria. “Non sapevo cosa fare”, ha detto. “Ero solo in preda al panico. Ho pensato: “Cosa devo fare, cosa devo fare? Ho iniziato a chiamare il 911 “. La gente correva verso la sua sezione del negozio, compreso un uomo anziano che era stato aiutato da altri avventori. “Pensavo di morire.” Arellano ha affermato di non aver visto chi ha sparato. Le forze dell’ordine sono arrivate rapidamente sul posto, così come la squadra Swat, insieme a diverse ambulanze (almeno 6). Testimoni oculari hanno condiviso video che mostrano gli agenti che ordinano al sospetto di uscire dal negozio con le mani alzate e arrendersi.

ARTICOLO | Oggi è un altro giorno, Filippo Magnini ricorda il suo periodo buio: «La mia è stata una vittoria schiacciante»

ARTICOLO | Covid in Emilia-Romagna, la curva rallenta: oggi 2.118 nuovi casi e 44 decessi

sparatoria Colorado

Eric Talley, il poliziotto che ha agito in modo eroico

Le forze dell’ordine hanno arrestato un sospetto, ferito nella sparatoria. Un uomo a petto nudo che riportava ferite alle braccia ha abbandonato la scena portato via dagli agenti di polizia. Non si sa attualmente il nome del responsabile. Sulla sparatoria sta indagando anche l’Fbi su richiesta del dipartimento di polizia di Boulder. Il sospetto era l’unica persona ferita nella sparatoria che è sopravvissuta, hanno detto le autorità. Il presunto killer è stato ferito e si trova sotto custodia della polizia. “Oggi hanno tragicamente perso la vita dieci persone, tra cui l’ufficiale Eric Talley”, ha detto in una nota il governatore del Colorado Jared Polis.

L’agente ucciso, Eric Talley ha iniziato a lavorare con il dipartimento di polizia di Boulder nel 2010. Il 51enne è stato il primo ufficiale ad arrivare sulla scena. Il capo della polizia di Boulder Maris Herold ha detto che Talley ha agito in modo eroico. “Devo dirtelo, l’azione eroica di questo ufficiale quando ha risposto a questa scena …” disse Herold, interrompendosi mentre tratteneva l’emozione. “Mi dispiace tanto per la perdita dell’agente Talley.” Dougherty, autorità del luogo, ha definito la sparatoria “una tragedia e un incubo per Boulder County”. Inoltre ha espresso la sua solidarietà verso le famiglie delle vittime. “Saremo uniti a sostegno delle vittime e delle loro famiglie per assicurarci che sia fatta giustizia”.>>Tutte le notizie

Oggi è un altro giorno, Filippo Magnini ricorda il suo periodo buio: «La mia è stata una vittoria schiacciante»

Treviso 17enne accoltella

Treviso, 17enne accoltella una donna mentre fa jogging: tentata rapina finita nel sangue