in

Striscia veline senza freni (e oltre), Iacchetti: «Una sera, guardando da sotto, ci accorgemmo…»

Un fiume in piena Enzo Iacchetti quando si tratta di raccontare, forse inventare, aneddoti divertenti: e se i retroscena riguardano le veline di Striscia la notizia, i dettagli si fanno persino piccanti. In un’intervista a tutto tondo sul Corriere della Sera, il mattatore del tg satirico non perde occasione di strappare una risata e lo fa nel suo stile comico e sarcastico. Al timone di Striscia ormai da anni, il sessantasettenne cremonese – insieme al compagno di una vita Ezio Greggio – è il volto che più si identifica nell’essenza del programma stesso, nonostante gli avvicendamenti che ciclicamente si succedono alla conduzione.

striscia veline iacchetti

Striscia, veline hot: Iacchetti incredulo alla prima chiamata

Raggiunto dal quotidiano per il debutto dello spettacolo Hollywood Burger che porta in scena nei teatri italiani da ieri, 31 gennaio 2020, Enzo non può non toccare l’argomento Striscia. «Quando (Ezio, ndr) mi telefonò – dice ricordando il primissimo contatto per il tg – credevo fosse ‘Scherzi a parte’. Ezio mi invita a pranzo con Antonio Ricci: al ristorante mi guardavo intorno sospettoso, per capire se ci fossero telecamere nascoste. Non credevo ai miei occhi! E quando andò in onda la mia prima apparizione a ‘Striscia’, telefonai a mia madre, chiedendole se mi aveva veramente visto». Da allora le puntate si susseguirono e la coppia rimane – ancora oggi – una delle più amate di sempre. Non a caso dice di Greggio: «Da 26 anni ci sopportiamo, ci capiamo al volo».

striscia veline iacchetti

«Una sera, mentre guardavamo da sotto, ci accorgiamo che le veline…»

E si saranno capiti al volo anche quando furono spettatori di uno spettacolo bollente, a quanto racconta Iacchetti. In merito a qualche “incidente” a Striscia, Enzo rivela: «Ne ricordo uno divertente. Una sera ci accorgiamo che le veline, mentre le guardavamo da sotto, erano senza mutande. Forse non avevano fatto in tempo a mettersele. Ezio ed io non potevamo crederci!». Verità? Fantasia? Sta di fatto che su Libero Quotidiano.it arriva la smentita di Striscia: «In relazione alle dichiarazioni di Enzino Iacchetti al Corriere da voi riprese, – si legge sul sito citando la redazione del tg satirico di Canale 5 – vi segnaliamo che l’episodio cui ha fatto riferimento Enzino è frutto di uno scherzo, di oltre vent’anni fa, ordito da Ezio Greggio, senza la complicità delle veline. Ci teniamo a rassicurare tutti sul fatto che le Veline hanno sempre indossato le mutande, tanto più durante le puntate di Striscia».

striscia veline

Leggi anche —> Sorelle Ferragni segreti dal passato: dai capelli cortissimi di Francesca al vero colore di Chiara: «Assurdo!»

Giorgio Manetti

Giorgio Manetti grande paura: «Sto aspettando gli esami del sangue per sicurezza»

gf vip 2020 serena enardu

GF Vip 2020 Serena Enardu concorrente, web insorge: «Abbiamo pagato per farla rimanere fuori»