in

Super Green Pass sul lavoro, ma non solo: spunta ipotesi di obbligo anche per gli over 18

Si va verso l’obbligo del Super Green Pass sul lavoro. Secondo quanto riferito sui principali quotidiani l’esecutivo il 5 gennaio 2022 dovrebbe rendere condizione necessaria la certificazione rafforzata sui luoghi di lavoro, quella che si ottiene soltanto se si è vaccinati o guariti dal Covid. L’esecutivo potrebbe però spingersi oltre, difatti il Cdm è chiamato a valutare due strade: la prima di un 2G per i lavoratori; la seconda un obbligo vaccinale generalizzato per tutti gli over 18.

leggi anche l’articolo —> Nuovo decreto Covid, quali sono le regole introdotte dal governo: il calendario completo

obbligo green pass lavoro

Super Green Pass sul lavoro, ma non solo: spunta ipotesi di obbligo anche per gli over 18

Situazione allarmante in Italia, sono undici le Regioni in zona gialla e alcune rischiano il passaggio in arancione già la prossima settimana. Dal 3 gennaio 2022 andranno in giallo grazie alla nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza Lombardia, Piemonte, Lazio e Sicilia. Si aggiungono a Calabria, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, provincia autonoma di Bolzano, provincia autonoma di Trento e Veneto. Le regioni che potrebbero finire in arancione vista l’impennata dell’occupazione dei posti in ospedale sono Liguria, Calabria e provincia di Trento. Altro dato preoccupante il tasso di positività che è salito al 13%. Dinnanzi a questa drammatica situazione il presidente del Consiglio pare si sia convinto sul serio che l’unica strada sia seguire appunto quella dell’obbligo vaccinale per tutti i lavoratori.

super green pass obbligatorio

Chi spinge per la drastica misura

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha più volte detto di non vedere altra alternativa, «i numeri del Covid imporranno scelte nette e forti». Anche non proprio popolari. La scelta di imporre la certificazione verde rafforzata trova il favore anche del Pd, ma anche di Forza Italia e dei sindacati (la Cgil addirittura era per l’introduzione del Super Green Pass già in autunno). Chi spinge per il Super Green Pass è il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta«È il momento del Super Green Pass sul lavoro. Ed è una scelta in coerenza con quanto decidemmo a ottobre con il Green Pass, una storia di successo che ha permesso di contemperare aperture e sicurezza, garantendoci un vantaggio sul resto d’Europa». Leggi anche l’articolo —> Covid oggi +152 ricoverati, 141.262 nuovi casi e 115 decessi: il bollettino

obbligo super green pass

Seguici sul nostro canale Telegram

decreto covid regole

Nuovo decreto Covid, quali sono le regole introdotte dal governo: il calendario completo

draghi Quirinale 2022

Quirinale, ora che Mattarella è fuori dai giochi la “carta” Draghi fa tremare il Pd: Salvini potrebbe defilarsi | Retroscena