in

Svizzera, automobilista italiano fermato dalla Polizia in autostrada: guidava troppo piano

Procedeva troppo lento e con andamento incerto. Per questo motivo un automobilista italiano è stato fermato dalla Polizia cantonale di Zugo, lungo l’autostrada A4, in Svizzera. E’ accaduto attorno alle 0:30 di martedì nel tratto da Kuessnacht verso Rotkreuz. L’automobilista procedeva ad una velocità di 70 km/h. All’altezza della diramazione di Blegi non ha reagito ai segnali di una pattuglia della polizia che gli intimava di fermarsi.

polizia svizzera

Il conducente, un 56enne italiano non residente in Svizzera, è stato fermato dopo diversi chilometri, alla stazione di servizio di Affoltern. Sottoposto al test dell’alito, è risultato sotto l’influsso di farmaci. L’italiano si è rifiutato di sottoporsi al test del sangue e dell’urina ordinato dal Ministero pubblico in un ospedale, precisa la nota della Polizia cantonale. Le forze dell’ordine hanno sequestrato il suo veicolo e gli hanno imposto un divieto di guidare in Svizzera.

svizzera

Non è la prima volta che accade un fatto simile con protagonista un automobilista italiano. In Svizzera i controlli di velocità sulle autostrade sono molto rigidi, sia per chi eccede i limiti, sia per chi al contrario procede sotto la velocità minima consentita. In questo caso, tuttavia, è stato l’andamento incerto del conducente ad insospettire gli agenti che hanno dunque deciso di seguirlo e fermarlo per un controllo alla prima occasione utile. >> Le breaking news di UrbanPost

Repubblica come Libero? Il titolo “Cancellare Salvini” fa infuriare il leader della Lega

gf vip 2002 adriana volpe rai

GF Vip 2020 Adriana Volpe sconvolgente contro la Rai: «Nel contratto c’era una clausola…»