in

Tale e quale show, Pago emoziona con l’interpretazione di Califano: la voce non convince la giuria

Nell’ultima puntata di Tale e Quale 2020: Il Torneo, andata in onda ieri sera 20 Novembre 2020 su Rai 1, Pago ha interpretato Franco Califano. Un’esibizione che ha emozionato sia la giuria che il pubblico da casa. Pago è stato il vincitore dell’edizione 2020 grazie alle sue perfette imitazioni e anche in occasione del torneo ha dimostrato ancora una volta la sua bravura. L’artista però ieri sera si è emozionato tantissimo nell’interpretare il grandissimo Califano e questa cosa gli ha fatto perdere qualche punto. Pago, purtroppo, non è riuscito a salire sul podio finale, arrivando solo al sesto posto.

Leggi anche –> Franco Califano era spavaldo e un poeta della canzone: «per fermarlo l’hanno rinchiuso in carcere»

Tale e quale show Pago Califfano

Tale e Quale Show, Pago è Franco Califano

Ieri sera nell’ultima puntata di Tale e Quale Show: Il torneo, Pago si è trasformato in Franco Califano. Il cantante sardo nel dettaglio si è cimentato nel brano ‘La mia libertà’ del grande artista romano scomparso nel 2013. L’esibizione ha emozionato tutti quanti, anche se la giuria ha trovato qualche piccola differenza nella voce. Loretta Goggi ha affermato: «Ho trovato la voce troppo poco roca, scura. Avresti potuto farlo molto meglio». Anche Giorgio Panariello ha ammesso: «La voce poco vissuta e sofferta ti ha penalizzato». Il padrone di casa, Carlo Conti, ha invece difeso Pago dichiarando: «Penso che se non abbia accentuato la voce e perché non voleva fare la parodia». Questa piccola imprecisione lo ha portato fuori dal podio finale e Lidia Schillaci si è aggiudicata la vittoria.

Califano

Chi è Franco Califano?

Francesco Califano, noto come Franco Califano, era nato a Tripoli il 14 settembre 1938 ed è morto  a Roma il 30 marzo 2013. Califano è stato un cantautore, paroliere, produttore discografico, compositore, poeta, scrittore e attore italiano. Soprannominato Il Califfo, durante la sua carriera ha pubblicato 32 album e scritto complessivamente tra poesie e canzoni oltre mille opere. Nel 2006 gli è stato conferito il Premio Mia Martini alla carriera. È tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi con oltre 20 milioni di copie. Nella sua carriera ha scritto moltissimi testi per numerosi artisti. Tra i suoi brani più famosi si ricordano: Tutto il resto è noia, Fijo mio, Tac..!, La mia libertà, Io nun piango, Ti perdo, Io (per le strade di quartiere) con la quale partecipò a Sanremo nel 1988. >> Altri Gossip

“Prevenire è meglio che cremare”: la provocatoria campagna pubblicitaria di un’impresa di pompe funebri fa riflettere

patrizia de Blanck

“GF Vip” Patrizia de Blanck, retroscena choc: «Che canile, la sua stanza è micidiale»