in

Terremoto Brescia oggi, magnitudo 2.7: un forte boato e gente in strada

Paura in in Lombardia, terremoto a Brescia. Una scossa di magnitudo 2,7 è stata registrata nella serata di mercoledì a Brescia, tra il quartiere di Mompiano, zona nord della città, e il borgo di Caino, a 9 chilometri dal capoluogo. Presi d’assalto i centralini dei Vigili del fuoco: parecchia gente si è riversata in strada. Per fortuna non si registrano danni a persone e cose. Stando a quanto riferisce ‘Il Messaggero’ non ci sarebbero né morti né feriti. In mattinata diverse squadre effettueranno dei sopralluoghi per verificare lo stato di cornicioni dei cosiddetti «edifici a rischio».

leggi anche l’articolo —> Covid Italia oggi, stretta dei governatori: le nuove misure regione per regione

terremoto brescia

Terremoto Brescia oggi, magnitudo 2.7: un forte boato e gente in strada

Il terremoto torna a far paura in Italia. Una scossa di 2,7 gradi è stata registrata mercoledì 21 ottobre a Brescia. L’epicentro tra il quartiere di Mompiano, zona nord della città, e Caino. Molte persone dai piani alti sono scese in strada, tante riferiscono di aver sentito un forte boato. Secondo quanto scrive ‘Il Giornale di Brescia’ la terra avrebbe tremato intorno alle 21. Grande spavento per i cittadini che hanno contattato prontamente i vigili del fuoco, i quali sono rimasti in allerta per tutta la notte. Al momento non si registrano danni a persone e cose. I dovuti rilievi, che verranno portati a compimento stamani, potranno accertare che non ci siano stati effettivamente crolli.

«Sembrava venisse giù tutto», presi d’assalto i centralini dei vigili del fuoco

Ad avvertire la forte scossa anche altri comuni Lombardi. L’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) ha rilevato un sisma di magnitudo 2.7 a Caino, a pochi chilometri da Brescia, con epicentro a una profondità di 9 chilometri. Le segnalazioni sono arrivate dai comuni nelle vicinanze dell’epicentro: Rezzato, Concesio, Gussago, Lumezzane. Tanti utenti hanno manifestato la propria ansia sui social: su twitter diverse persone hanno raccontato l’accaduto, descrivendo gli interminabili secondi angoscia che hanno accompagnato la scossa. «Che spavento», ha scritto un utente. «Grande boato, si è mosso il tavolo e la sedia dove ero seduta. Sembrava venisse tutto giù!», ha fatto eco una donna. «Qua si è ballato», ha confermato un altro residente nel Bresciano. Leggi tutte le notizie sui terremoti in Italia —> NEWS. 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

covid italia

Covid Italia oggi, stretta dei governatori: le nuove misure regione per regione

Coprifuoco e autocertificazioni: come circolare in Lombardia, Campania e Lazio