in

Terremoto in Croazia, scossa di magnitudo 5.2, trema anche il Nord Italia: avvertita a Trieste

Una forte scossa di terremoto è stata registrata all’alba di questa mattina, lunedì 28 dicembre 2020, in Croazia: il sisma di magnitudo 5.2 si è verificato a circa cinquanta chilometri dal centro di Zagabria e 13 dall’abitato di Petrinja. Avvertito anche nel Nord Italia ha fatto tremare tutta l’area di Trieste e della Bassa Friulana. Decine le segnalazioni ai vigili del fuoco.

Leggi anche >> Violenta scossa di terremoto in Sicilia vicino a Ragusa

Terremoto Croazia oggi

Terremoto Croazia oggi, scossa all’alba fa tremare il Nord Italia: avvertita a Trieste

Erano le 06.28 di oggi, lunedì 28 dicembre, quando l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha registrato la scossa ad una profondità di 10 chilometri. Con epicentro ad una cinquantina di chilometri da Zagabria e a 13 dall’abitato di Petrinja, il terremoto ha riversato in strada i cittadini. Stando a quanto reso noto dal Centro Ricerche simologiche Ogs, sono stati segnalati danni ad alcuni edifici. Il sisma – come riferisce Fanpage.it – è stato avvertito distintamente anche nel Nord Italia, in particolare in Friuli Venezia Giulia, nell’area di Trieste. Diverse le segnalazioni ai vigili del fuoco giunte dalla zona di San Giacomo e sulle Rive, e dalla Bassa Friulana. Segnalazioni sui social anche da Gorizia. Fortunatamente nessun danno a persone o cose, ma solo tanta paura tra la popolazione.

Terremoto Croazia oggi

Episodi simili nei mesi precedenti

Solo lo scorso 22 marzo un episodio simile: in quella circostanza, però, il terremoto avvertito in Friuli causò diversi danni in molte zone di Croazia e Slovenia e due morti nella zona di Zagabria. L’ultima scossa precedente a quella odierna era stata, invece, segnalata lo scorso 1 novembre: registrato alle 14:15 nella Costa Croata Settentrionale a una profondità di 10 chilometri, il sisma aveva presentato una magnitudo di 4.8. >> Covid, il bollettino di oggi: 8.913 nuovi casi e 305 morti

anticorpi monoclonali

Anticorpi monoclonali cosa sono e a cosa servono: la differenza col vaccino Covid

covid De Luca

Covid De Luca fa il vaccino, la rabbia di Calderoli: «Io malato oncologico in fila, lui no»