in

Terremoto Emilia Romagna oggi, scossa all’alba, magnitudo 2.4: epicentro a Mirandola

È stato nettamente avvertito dalla popolazione il terremoto che questa mattina, martedì 1 settembre 2020, ha scosso l’Emilia Romagna. Il sisma, che ha interessato in particolare il Modenese, ha avuto epicentro a due chilometri da Mirandola. È stata la Sala Sismica INGV-Roma a localizzare la scossa.

Leggi anche >> Covid, bollettino di oggi: nuovi contagi sotto quota mille (+996)

terremoto emilia romagna oggi

Terremoto Emilia Romagna oggi: scossa di magnitudo 2.4, epicentro a due chilometri da Mirandola

Secondo i dati registrati dall’INGV e pubblicati sul sito dell’Istituto, il terremoto è avvenuto all’alba di questa mattina, sorprendendo gran parte degli abitanti nel sonno. La scossa di magnitudo 2.4 è stata rilevata alle 7.05 di stamani ad una profondità di 4 chilometri. Con epicentro in provincia di Modena, a due chilometri a nord-est da Mirandola, il sisma non può che riportare la mente al terremoto del 2012. Furono due, in quel caso, le scosse che seminarono panico e distruzione in quelle zone a distanza di nove giorni l’una dall’altra.

terremoto emilia romagna oggi

Paura tra la popolazione, la mente va al 2012

Dopo una prima scossa con epicentro a Finale Emilia, il 29 maggio 2012 fu proprio il comune di Mirandola ad essere annoverato tra quelli più colpiti. Un prezzo caro per l’Emilia Romagna che ha contato, in quella circostanza, 28 vittime e 300 feriti. Con una sessantina di comuni toccati e oltre 14 miliardi di euro di danni per quella che è una delle zone più produttive d’Italia. >> Migranti Lampedusa, Giorgia Meloni boccia ultima “trovata” della Lamorgese: «Tutto a spese degli Italiani»

migranti lampedusa

Migranti Lampedusa, Giorgia Meloni boccia ultima “trovata” della Lamorgese: «Tutto a spese degli Italiani»

concorsi scuola

Riapertura scuole, quali sono le Regioni in cui forse la campanella non suonerà il 14 settembre