in

Terza dose di vaccino per tutti? Ecco quando e chi dovrà farla

La terza dose di vaccino per tutti sta diventando una possibilità sempre più concreta. Probabilmente a partire da gennaio. La somministrazione è già iniziata per le categorie a rischio: anziani, persone fragili, over 60, personale sanitario. Poi, molto probabilmente, toccherà a tutti gli altri. Secondo gli studi, infatti, è ormai certo che la protezione diminuisce a distanza di sei mesi, e i dati sull’aumento dei ricoveri degli anziani negli ultimi giorni sono un’altra dimostrazione. Per questo il governo a breve dovrà occuparsi di una nuova programmazione.

terza dose vaccino

Terza dose vaccino per tutti, quando bisognerà farla

Presto, quindi, molto probabilmente la terza dose toccherà a tutti coloro ai quali è stato somministrato il vaccino durante l’estate. Le dosi, a detta del generale Figliuolo, ci sono. Il problema è lo stato di emergenza: il 31 dicembre dovrebbe finire, e con esso anche la possibilità di utilizzare gli hub straordinari. Se i dati però continueranno a confermare il calo delle difese a distanza di sei mesi, potrebbe non esserci alternativa. In questo scenario, comunque, la comunità scientifica continua ad andarci con i piedi di piombo, nonostante la maggior parte degli esperti si stia aprendo all’ipotesi. Il focus rimane sui dati, e i numeri che arrivano da Paesi come Israele, così come il monitoraggio sui cittadini italiani, dimostrano la diminuzione della protezione data dal vaccino dopo sei mesi.

Secondo quanto emerso fino adesso, il ministero della Salute sembra pronto ad aprirsi alla terza dose di vaccino per tutti. Soprattutto per coloro a cui sarebbe prevista entro la fine dell’anno, quindi anche categorie come gli insegnanti, tra i primi a essersi sottoposti alla somministrazione. Da gennaio, poi, potrebbe toccare a tutti gli altri. Ancora non è stato definito come, ma probabilmente si andrà per fasce di età. “Da gennaio la terza dose andrà al resto della popolazione, scaglionando in base a quando è stata somministrata la prima e la seconda dose”, ha dichiarato infatti il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a Radio Capital. >> Tutte le notizie di UrbanPost

ARTICOLO | “Agorà”, Crisanti e la verità che nessuno dice su “Johnson & Johnson”: «Si sapeva già…»

ARTICOLO | Covid oggi 4.866 nuovi casi e 50 morti, stabile il numero delle persone ricoverate

Seguici sul nostro canale Telegram

villa Chigi incendio ostia

Ostia, terribile incendio a Villa Chigi: ora si teme per la pineta di Castel Fusano

draghi dimissioni

“Per Draghi a Palazzo Chigi è finita, ore contate”, il retroscena di Sallusti. La frase rubata di Giorgetti