in

The Voice Senior: coach, cantanti, tutto quello che c’è da sapere

Arriva in prima serata, su Rai1 una variante “over 60” dell’amato format “The Voice”, che ha conquistato più di mezzo miliardo di spettatori in ben 62 Paesi. “The Voice Senior” presenta una veste completamente rinnovata, a partire dal cast e dal meccanismo del format. Sarà Antonella Clerici a condurre le 5 puntate del programma musicale Rai.

>> Jasmine Carrisi età, altezza e vita privata, tutto sulla figlia di Albano e Loredana

the voice senior

The Voice Senior: i coach e i cantanti

Il team dei coach, che decideranno le sorti dei concorrenti, è decisamente scoppiettante. Loredana Berté, Gigi D’Alessio, Clementino, e il team Carrisi composto da Al Bano e sua figlia Jasmine, che valgono come un solo coach. Per la Bertè, è la prima volta nei ruolo di giudice: “Mi diverto da morire. Ci sbraniamo a vicenda per prendere il meglio che ci offre questo programma. Il bello sta lì, quando sentiamo l’urgenza di girarci per poterci accaparrare questo talento che sentiamo solo con la voce. Una guerra totale, tutti contro tutti”, ha confessato in conferenza stampa. Si dice onorato il rapper Clementino, che promette “picchi di comicità” con l’amico Gigi. E a proposito del team Carrisi, Albano spiega divertito: “C’è un contrasto generazionale”, riferendosi alla figlia diciannovenne, che ha iniziato una carriera nella musica rap.

Sui talenti in gara, Antonella Clerici, concorde con il direttore di Rai1 Stefano Coletta e con i coach, ha affermato che non sono solo “talenti”. Si tratta infatti di un programma molto più completo, dove accanto alla musica ci sono le vite dei protagonisti a tenere banco. In conferenza stampa, Antonella Clerici ha commentato così questa sfumatura del format: “La cosa che mi è piaciuta di più nelle audizioni è non chiamarli talent ma cantanti e vedere come la passione per la musica non li ha mai abbandonati. Alcuni di loro sono arrivati alla soglia della notorietà e poi non ce l’hanno fatta, altri invece il canto l’hanno sempre avuta come passione pur facendo altro nella vita, come un capotreno, una casalinga”.

Antonella Clerici

Un meccanismo nuovo per il format

Grandi novità anche nella dinamica di gara di “The Voice Senior”, che avrà un meccanismo più snello. Le prime tre puntate saranno dedicate alle Blind Auditions, le “audizioni al buio” che sono la cifra del programma. Queste prevedono che i coach, di spalle, ascoltino i concorrenti senza poterli vedere. Sarà solo la loro voce a doverli conquistare e, in quel caso, il coach potrà voltarsi per aggiudicarsi il concorrente in squadra. Se più giudici si volteranno, sarà il concorrente a decidere a quale di loro affidarsi. In questa prima fase i cantanti tenteranno di conquistare i quattro coach, ma solo 24 tra loro, 6 per team, arriveranno alla semi finale. Durante il Knock out, i talenti di ciascuna squadra si sfideranno fra loro con un cavallo di battaglia. Sarà il coach a decidere stavolta chi far andare avanti nella gara. Solo due concorrenti per team accederanno alla finale, prevista domenica 20 dicembre. Il vincitore avrà un vinile con le sue performance e un suo brano verrà pubblicato da Universal. >> Tutte le news sulla tv

Nuovo dpcm Novembre

Covid, cambiano le zone? Oggi si valutano le ipotesi del governo

Covid morti genitori Marinelli

Covid, lutto in casa Marinelli, scomparsi i genitori di Barbara Marinelli, vittima del sisma di Amatrice