in

Torre del Moro incendio, appartamento venduto a 785 mila euro: «Era una struttura di valore»

Ieri, 29 Agosto 2021, un vasto incendio ha distrutto la Torre del Moro a Milano in via Antonini. Lo stabile con i suoi appartamenti è andato completamente distrutto. Le immagini dell’edificio avvolto dalle fiamme hanno fatto il giro del web. Per fortuna non ci sono stati feriti e i Vigili del Fuoco dopo ore di lavoro sono riusciti a spegnere l’incendio. Ora si sta indagando per capire quale sia stata la causa che abbia sprigionato le fiamme. Il grattacielo era un edificio di alto livello, con appartamenti venduti anche a oltre cinquemila euro al metro quadro. (Continua a leggere dopo la foto)

Torre del moro incendio

“Torre del Moro”, appartamenti venduti oltre cinquemila euro al metro quadro

Ben 60 famiglie, tra cui anche il famoso cantante Mahmood, hanno perso la loro casa a causa dell’incendio scoppiato all’interno della Torre del Moro a Milano nel pomeriggio di ieri 29 Agosto 2021. Come ripotato da Fanpage, William Bernardelli, consulente immobiliare per lo Studio Dazzi, ha raccontato che uno degli inquilini aveva acquistato un appartamento di 150 metri quadri al 16° piano al costo di 785mila euro  (oltre 5200 euro al mq): «Non so se quell’appartamento, che abbiamo tenuto sul nostro sito perché era bellissimo, sia stato toccato dall’incendio». L’appartamento era formato da tre camere e due bagni, con parquet su tutto il pavimento, infissi in legno con doppio vetro, tapparelle elettriche, porta blindata, videocitofono e armadiature fatte su misura, oltre a un’invidiabile vista sullo skyline di Milano.

ARTICOLO | Incendio palazzo a Milano, la procura: “Ipotesi cortocircuito al 15esimo piano”

ARTICOLO | Incendio palazzo a Milano, l’esperto di grattacieli: “Si è acceso come un fiammifero”

Le parole del consulente immobiliare

Durante un’intervista a Fanpage, William Bernardelli, consulente immobiliare per lo Studio Dazzi, ha descritto così la Torre del Moro di Milano: «Per come la conosciamo noi è sempre stata una struttura di valore. Erano case di ottimo livello, la società ha sempre costruito a livelli estremamente elevati come qualità di prodotti. Che io ricordi i prezzi erano di mercato dei tempi, non raggiungevamo i cinquemila euro al metro quadro se parliamo della prima vendita dal costruttore al primo inquilino. Poi naturalmente l’esercizio del mercato che ha mosso i valori ha dato la possibilità di rivendita a prezzi diversi». Ora non resta che scoprire le cause che hanno portato all’incendio che ha distrutto tutto quanto.

Santa Marinella tromba d'aria

Tromba d’aria a Santa Marinella: una donna di 53 anni è stata scaraventata sugli scogli

terremoto palermo

Palermo, terremoto di magnitudo 4.3 all’alba: centinaia di chiamate ai Vigili del Fuoco