in

Trabzonspor-Roma 1-2, pagelle e highlights della prima vittoria targata Mourinho

Trabzonspor-Roma 1-2 pagelle, prima positiva per la nuova Roma di Josè Mourinho. Nell’andata dei play off di Conference League in Turchia, i giallorossi regolano il Trabzonspor non senza qualche difficoltà. In generale una discreta partita quella disputata dalla Roma: qualcosa sicuramente da rivedere nei meccanismi tra difesa e mediana e qualche prestazione sottotono lasciano il giudizio in sospeso. (Continua a leggere dopo la foto)

Trabzonspor-Roma 1-2 pagelle

Trabzonspor-Roma 1-2 pagelle: Shomurodov top, Veretout flop, Karsdorp in affanno

Rui Patricio: 6

Qualche buona parata ma anche qualche incertezza di troppo, soprattutto sui calci d’angolo. Deve dare più sicurezza al reparto arretrato, le doti per farlo ci sono.

Karsdorp: 5,5

Serata difficile per l’olandese. In difesa si fa saltare più di una volta da Nwakaeme. In avanti spinge ma è meno preciso del solito con i cross: il piede è quello che è, ma può fare e ha fatto di meglio.

Mancini: 6,5

Grintoso negli anticipi, imposta anche con sicurezza fino a quando Cristante non decide di occuparsi davvero del suo ruolo. Ha il merito di colpire il palo di testa per il tap-in di Shomurodov che vale la vittoria, ma anche il demerito di non saltare abbastanza sul gol di Cornelius.

Ibanez: 6,5

Preciso negli anticipi, partecipa con continuità all’impostazione dal basso. Prestazione solida.

Vina: 5,5

Difende (anche se con qualche sbavatura) e spinge con regolarità. Ma non è molto assistito dal compagno di fascia e quindi non riesce ad incidere più di tanto, qualche imprecisione anche nei cross e non incolpevole sul gol di Cornelius.

Cristante: 6,5

Sale in cattedra quando Mourinho gli dice di abbassarsi tra i centrali e iniziare l’impostazione. Nonostante la scarsa collaborazione del compagno di mediana, lavora bene e indovina diversi lanci precisi. Una certezza.

Veretout: 5

Avulso dalla manovra per gran parte della partita, non collabora con il compagno di reparto e sbaglia anche qualche appoggio di troppo. Eppure la qualità ci sarebbe, sembra in ritardo di condizione.

Zaniolo: 6

Si impegna ma viene servito poco. Da quella parte è anche difficile passare e Karsdorp non dialoga bene con lui. Mettici anche qualche imprecisione di troppo, ne esce una partita sottotono. Però la palla deliziosa per Mkitharyan che poi pesca Pellegrini per l’1-0 arriva dai suoi piedi.

Pellegrini: 6,5

Inizia con un po’ troppi errori di misura, poi piano piano cresce. Oltre al gol, di grande freddezza, anche buoni spunti e tanta corsa. Gli perdoniamo anche qualche leziosità di troppo: in crescita.

Mkitharyan: 6

Ha il merito di servire a Pellegrini la palla dell’1-0, ma è meno incisivo del solito e fa anche qualche errore di troppo: un suo appoggio sbagliato per poco non manda in porta i turchi. Ma ha qualità e siamo sicuri che saprà farla valere.

Shomurodov: 7

Corre negli spazi, pressa, appoggia in velocità. Non ha molte palle per concludere a rete, ma si fa trovare pronto per il tap-in vincente dopo il palo di Mancini. Attaccante di razza, è già in ottima condizione: farà bene in questa Roma.

Covid oggi 7.260 nuovi casi e 55 morti, gli italiani ricoverati a causa del virus sono 68 in più

treviso incidente

Treviso, sbanda con l’auto, resta incastrato tra le lamiere e muore carbonizzato