in

Tragedia Mottarone, i Pm: “I fermati hanno ammesso, forchettone inserito più volte”

Tragedia Mottarone ultime news. “Per quello che ci risulta il ‘forchettone’, che blocca il sistema frenante in caso di emergenza, è stato inserito più volte. Non sono in grado di dire se in maniera costante o solo quando c’erano difetti di funzionamento: sicuramente domenica non era la prima volta, questo lo hanno ammesso”. Lo riferisce il procuratore di Verbania Olimpia Bossi a poche ore dal provvedimento di fermo nei confronti di tre persone – due dipendenti e il gestore dell’impianto della funivia – accusate di omicidio colposo plurimo per la tragedia del Mottarone in cui hanno perso la vita 14 persone.

tragedia mottarone ultime news forchettone

Tragedia Mottarone ultime notizie sull’indagine: che cos’è il “forchettone”

Il “forchettone” è una piastra metallica, del peso di circa 5 kg, che viene inserita manualmente nella parte alta del carrello della cabina. Viene posizionata sulle rulliere, le rotelle metalliche che scorrono sulla fune d’acciao, e viene utilizzata per tenere forzatamente in posizione aperta i freni di emergenza, come accaduto sulla funivia Stresa-Mottarone lo scorso 23 maggio.

Il “forchettone” serve esclusivamente per esigenze di manutenzione, ad esempio per lavori sulle funi, ingrassaggi dei cavi o prove di carico o della linea. Oppure anche per altri motivi tecnici, ma sempre in assenza di passeggeri sulla funivia. Ad esempio vengono inseriti i forchettoni per riportare a valle a fine giornata la cabina che è a monte, senza correre il rischio che per un qualsiasi motivo questa possa bloccarsi lungo la linea.

ARTICOLO | Tragedia Mottarone, il piccolo Eitan si è svegliato: “Ha aperto gli occhi e riconosciuto la zia”

Il “forchettone” non doveva dunque essere dove è stato trovato

I forchettoni servono per intervenire esclusivamente sui freni di emergenza. Quelli “normali”, che servono a fermare la cabina quando arriva in stazione, non si trovano sulle rulliere. Sono posizionati sulle pulegge, le grandi ruote sulle quali scorre la fune traente che si trovano in tutte le stazioni di funivie, cabinovie o seggiovie.

Il “forchettone” rinvenuto sulla cabina della Stresa-Mottarone precipitata domenica scorsa, non doveva dunque essere dove è stato trovato. Come abbiamo spiegato, si trovano nelle stazioni di arrivo e partenza e vengono messi manualmente, non sono pezzi in normale dotazione alle cabine.

Tour Venezia, quali sono i migliori percorsi

Antonio Conte lascia l'Inter

Antonio Conte lascia l’Inter, l’addio sembra inevitabile: i nomi dei possibili sostituti