in

Sondaggi amministrative, secondo Piepoli Roma potrebbe tornare al Centrodestra

A ottobre in cinque grandi, e soprattutto importanti, città italiane i cittadini verranno chiamati al voto. Chi sono i papabili vincitori? Se ancora non si conoscono tutti i candidati, almeno si può cercare di creare un quadro generale per capire se ad avere le meglio sarà il centrodestra o il centrosinistra. Secondo gli ultimi sondaggi politici sulle amministrative realizzati da Nicola Piepoli, presidente dell’omonimo istituto di ricerche demoscopiche, infatti, un’ipotesi potrebbe rivelarsi piuttosto concreta.

Salvini meloni

Ultimi sondaggi politici, le elezioni amministrative

Stando agli ultimi sondaggi politici, il sistema italiano oggi si divide tra il Partito Democratico, la Lega e Fratelli d’Italia. Consenso più o consenso meno, infatti, le tre forze nelle ultime settimane si sono trovate e scontrarsi di soli pochi punti. “A livello nazionale ci sono tre partiti – Lega, Pd e Fratelli d’Italia – sostanzialmente alla pari e che insieme valgono circa il 60%. Impossibile dire oggi quale sia la prima forza politica”, ha spiegato Piepoli. “Staccato di 4 punti, attorno al 16%, poi, c’è il Movimento 5 Stelle, e Forza Italia vale più o meno il 6%”. Certo molto dipenderà da quel che riuscirà a mettere in piedi il centrodestra.

C’è infatti l’ipotesi di mettere in piedi una federazione, o di creare un partito unico come vorrebbe Berlusconi o addirittura, magari, le loro strade potrebbero essere destinate a dividersi. Le politiche del 2023, in ogni caso, sono ancora piuttosto lontane. Per questo al momento è meglio concentrarsi sulle amministrative di ottobre.

ARTICOLO | Sondaggi oggi, Pd primo partito dopo 4 anni: Meloni stacca Salvini. Draghi piace più di Conte

ARTICOLO | Salvini: “Molti preferiscono prendere il Rdc invece che andare a lavorare”

ultimi sondaggi politici

Ultimi sondaggi amministrative, a Roma potrebbe primeggiare il centrodestra

A Roma vincerà per un soffio il centrodestra, quindi Enrico Michetti, davanti a Virginia Raggi al ballottaggio“, ha sottolineato Nicola Piepoli nel suo sondaggio. “Il Partito Democratico con Roberto Gualtieri, probabilmente, invece verrà esclusi dal secondo turno”. Il che significherebbe che il PD sarebbe costretto, poi, ad appoggiare il Movimento 5 Stelle. Questo quindi il pronostico: dopo svariati anni, la Capitale potrebbe tornare nelle mani del centrodestra. Non è facile invece dire che cosa potrebbe capitare a Milano: lì ancora la situazione non è affatto chiara. Giuseppe Sala ha buone probabilità di vincere, ma non è ancora detto che ci riuscirà. “Non stravince, è tutto aperto”, ha commentato infatti l’esperto.

C’è poi Bologna che, storicamente e tradizionalmente è sempre stata una città rossa. A ottobre, però, le cose potrebbero cambiare: “Anche in questo caso non è affatto sicura la vittoria del Partito Democratico”. Una sfida all’ultimo consenso, poi, la vedremo quasi sicuramente a Napoli, “dove per nessun partito sarà una gara facile”. Infine, c’è Torino, città che dovrà salutare la sindaca pentastellata Chiara Appendino. “Per il centrodestra Torino è più difficile di Roma, ma non è impossibile una Vitoria della coalizione Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia”. Insomma: non si esclude nessuna possibilità. >> Tutte le notizie di UrbanPost

Ciro Immobile

Ciro Immobile e la dedica toccante agli angeli di Ardea: «Un lutto devastante»

isola Matteo diamante

“Isola”, Matteo Diamante parla dell’intimità in Honduras: come lui Andrea Cerioli