in

E’ morto l’uomo più vecchio del mondo, aveva 138 anni

Uomo più vecchio del mondo morto in Iran. Coetaneo del presidente americano Franklin Delano Roosevelt, è deceduto all’età di 138 anni. Lo riferisce l’agenzia di stampa ufficiale iraniana Irna, spiegando che Ahmad Soufi, un uomo di etnia curda nato nel 1882, si è spento ieri a Saqqez, nella provincia iraniana del Kurdistan. Secondo la Irna Soufi è “morto di vecchiaia”. I curdi in Iran hanno fama di essere longevi. L’età dell’uomo sarebbe provata dal suo certificato di nascita, la cui immagine è stata diffusa dalla stessa agenzia di stampa di stato iraniana. (segue dopo la foto)

La Irna ha pubblicato una foto del shenasnameh (certificato di nascita) e della carta d’identità, entrambi riportanti la data del 28 febbraio 1882, di quello che fino a ieri è stato con ogni probabilità l’uomo più vecchio del mondo. Il precedente primato, almeno tra quelli documentati, è appartenuto fino allo scorso agosto al sudafricano Fredie Blom, morto a “soli” 116 anni.

Uomo più vecchio del mondo morto: nel 2017 la Bbc aveva annunciato la scomparsa di un 146enne in Indonesia

Il curdo Ahmad Soufi non sarebbe tuttavia l’uomo ad aver vissuto più a lungo nella storia dell’umanità moderna, almeno, fin da quando è possibile risalire alla data di nascita. Nell’agosto del 2017 l’emittente britannica riferiva di un uomo indonesiano, definito “l’umano vivente più longevo di sempre”, deceduto nel suo villaggio a Giava centrale.

Secondo i documenti mostrati dai media indonesiani e rilanciati da Bbc, Sodimedjo, noto anche come Mbah Ghoto (nonno Ghoto), era nato nel dicembre 1870. L’emittente inglese faceva però notare che l’Indonesia ha iniziato a registrare le nascite solo nel 1900 e che ci sono stati molti errori prima nell’accertare le date di nascita di cittadini indonesiani deceduti. Nel caso di nonno Ghoto, però, i funzionari di Djakarta hanno confermato alla Bbc che la sua data di nascita era assolutamente attendibile, sulla base dei documenti forniti e delle interviste con lui. Nonno Ghoto era stato portato in ospedale il 12 aprile del 2017 a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute salute. Sei giorni dopo ha insistito per fare il check-out per tornare a casa ed è deceduto. >> Tutte le notizie curiose

Anna Marchesini figlia

Anna Marchesini e il rapporto speciale con sua figlia Virginia: l’attrice avrebbe compiuto 67 anni

Rocco Siffredi

Rocco Siffredi su Belen, amara verità: «Nessuno vuole innamorarsi di lei, Iannone si è rovinato»