in

Usa, Lisa Montgomery è stata giustiziata dal governo federale: la prima donna dopo 70 anni

Lisa Montgomery, 52 anni, è stata giustiziata nell’Indiana dopo il via libera della Corte suprema. Si tratta della prima esecuzione federale con iniezione letale di una detenuta negli Usa da quasi settant’anni. Nei giorni scorsi la sua esecuzione era stata sospesa per consentire una nuova perizia psichiatrica sulla donna: una sospensione che aveva suscitato speranze in quanti nel mondo si oppongono alla pena di morte, ma dopo la perizia è arrivato il via libera della Corte suprema. La donna si trovava in carcere per omicidio, infatti, era stata condannata per aver ucciso nel 2004 una ragazza di 23 anni. Inoltre, la Montgomery aveva asportato il bambino dal grembo della vittima, facendolo passare per suo.

Leggi anche –> Teramo tragedia: incidente mortale tra due furgoni, 24enne ha perso la vita

Usa Lisa Montgomery giustiziata

Usa, Lisa Montgomery è stata giustiziata da governo federale

E’ stata uccisa, nell’Indiana, con iniezione letale in un’esecuzione federale Lisa Montgomery, la prima donna ad essere messa a morte in 70 anni. Nel dicembre 2004 la Montgomery uccise la 23enne Bobbie Jo Stinnett, spacciando poi per suo il neonato estratto dal grembo della vittima. Kelley Henry, l’avvocato di Lisa Montgomery, come riportato da Tgcom.24, ha dichiarato: «Tutti quelli che hanno partecipato all’esecuzione di Lisa Montgomery dovrebbero provare vergogna. Il governo non si è fermato davanti a nulla, zelante nel voler uccidere questa donna con problemi e delirante. L’esecuzione di Lisa Montgomery è stata tutt’altro che giustizia». Poi sempre il suo legate ha precisato che la vita di Lisa tra abusi e alcool le aveva causato “danni cerebrali e gravi malattie mentali”.

Una vita di sofferenze

La vita di Lisa Montgomery non era stata facile. La donna durante la sua infanzia aveva subito diversi abusi sia fisici che psicologici. Poi, una volta adulta, aveva ceduto all’alcool. Inoltre Lisa aveva alle spalle due matrimoni finiti male e quattro figli prima di una sterilizzazione mai accettata. Ora Lisa Montgomery è stata giustiziata dal Governo Federale ed è stata la prima donna dopo 70 anni. L’ultima donna ad essere giustiziata prima di Lisa in Usa, come riportato da Il Fatto Quotidiano, era stata Bonnie Heady nel 1953 in una camera a gas del Missouri. Insieme al marito Carl Hall, anche lui condannato a morte, rapì a scuola il figlio di sei anni di un ricco imprenditore, lo uccise per poi chiederne il riscatto. >> Altre News

Renzi crisi governo

Renzi crisi di governo ad un passo, Italia Viva si astiene sul Recovery Plan: ultime notizie

Omicidio Teresa e Trifone, processo Giosuè Ruotolo ultimo atto: è il giorno della Cassazione