in

Vittorio Sgarbi Venezia 77, baci e abbracci senza mascherina: Sara Serraiocco sbotta [VIDEO]

Vittorio Sgarbi, Venezia 77 fuori controllo: baci e abbracci ovunque, senza mascherina, come se il Coronavirus non ci fosse. Il critico d’arte si è recato alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia in «tenuta sutriana», come gli ha fatto notare un giornalista de ‘Il Corriere della sera’, che ha realizzato un servizio in cui mostra il politico presenziare alla cerimonia di consegna dei premi Kinéo, ignorando totalmente le norme di sicurezza anti-Covid. Sabato sera Vittorio Sgarbi nella bellissima location della dimora cinquecentesca dei Dogi Morosini a Ca’ Sagredo, ha provocato come al suo solito, fregandosene volutamente degli accorgimenti per prevenire la diffusione della pandemia: mascherina, distanziamento e quant’altro. Un atteggiamento che ha mandato su tutte le furie l’attrice abruzzese Sara Serraiocco, 30 anni. leggi anche l’articolo —> Vittorio Sgarbi: «Quel che hanno fatto alla statua di Montanelli dovrebbero farlo a Benigni»

Sgarbi Venezia

Vittorio Sgarbi Venezia 77, baci e abbracci senza mascherina: Sara Serraiocco sbotta [VIDEO]

Baciamani, abbracci, baci e strette di mano. Sgarbi ha dato il meglio di sé, sfoggiando tutto il suo campionario in epoca anti-Covid durante la consegna dei premi Kinéo sabato sera a Venezia. Tutto questo fino a quando non è arrivato il momento di premiare Sara Serraiocco. Sgarbi, seduto tutta la sera accanto a Vittoria Risi, è salito poi sul palco per premiare l’attrice 30enne. Le ha stretto entrambe le mani, lei dubbiosa si è ritratta e davanti a tutti ha sbottato: «Teniamo le distanze, dobbiamo rispetto a chi si è ammalato». «Grazie tante, è un po’ l’entusiasmo che ci fa dimenticare le regole», ha aggiunto la presentatrice. E si è davvero temuto il peggio. «Vittorio ti prego», ha detto l’altro conduttore. Il critico d’arte ha replicato inaspettatamente con calma: «Vero, non porto la mascherina per favorire le distanze. E aggiungo, amiamo di meno». Lei se ne è andata via arrabbiata, lui visibilmente infastidito ha lasciato la scena. Ma non è finita qui.

«Capra, capra…», in tenuta “sutriana” al Festival del Cinema

Sul finale, come mostra il video pubblicato da ‘Il Corriere della sera’, Sgarbi ha tirato fuori sarcasticamente una mascherina con sopra disegnata una capra, rilanciando quello che ormai è un po’ il suo motto: «Capra, capra…». Leggi anche l’articolo —> Manifestazione 5 settembre Roma, i negazionisti non sono in grado di organizzarsi

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Mercedesz Henger

Mercedesz Henger Instagram, in piscina gusta del cocomero: «Oh, hai le gambe di Roberto Carlos»

valentina ferragni instagram

Valentina Ferragni accende Portofino, che incedere nella sfilata: «Una musa, altro che grassa»