in

Viviana Parisi era malata, il marito Daniele: «Non era in cura e non seguiva terapia»

Il corpo del piccolo Gioele Mondello é stato ritrovato, l’incubo che per giorni ha dilaniato l’Italia intera si é avverato. Sono tanti i punti interrogativi che restano irrisolti ai quali si tenta di dare una risposta. Quale é il movente? Chi é l’assassino di Viviana Parisi e Gioele Mondello? Le indagini non lasciano alcuna pista intentata, nemmeno quella del “suicido-omicidio”. Si cerca dunque di far chiarezza anche sulla complicata situazione di salute della Parisi. La donna era malata, aveva problemi psicologici ed è stata a lungo in cura nelle strutture pubbliche e prendeva psicofarmaci leggeri. Il periodo di lockdown é stato per lei molto duro, il nonno di Gioele afferma che: «Viviana è stata con noi tre mesi durante il Covid. Era molto turbata e l’hanno anche ricoverata. Ma era dolcissima e brava e non abbandonava mai il figlio. Non lo dava a nessuno, nemmeno a mia moglie».

Viviana Parisi Marito

>> Leggi anche: Il leader dell’opposizione russa Navalny é in coma: «Lo hanno avvelenato»

Viviana Parisi malata? Il marito: «Non seguiva una terapia»

A far discutere in questi giorni, sono state le condizioni di salute di Viviana Parisi. La donna era malata. A dirlo é il certificato medico ritrovato nella macchina della Parisi e rilasciato dall’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto. Secondo la cartella clinica, Viviana era affetta da “paranoia con un crollo mentale dovuto a una crisi mistica”. Si tratta di un disturbo psichico cronico che comporta una logica di pensiero lucida e coerente nonostante abbia una distorta percezione della realtà. Daniele Mondello, il marito di Viviana, spiega che la moglie non stesse seguendo alcuna terapia. Spiega: «Viviana non era in cura e non seguiva alcuna terapia, ha solo preso per 4 giorni due pillole e poi ha smesso lei, di sua volontà».

Viviana Parisi Marito

>> Leggi anche: “Benvenuti al Sud”, a Castellabate non arriva la posta: questa volta non è un film

Viviana Parisi malata, soffriva di paranoia mistica

Nelle indagini non viene tralasciata alcuna pista, nemmeno quella del “suicidio-omicidio”. Viviana Parisi soffriva di paranoia di tipo mistico. I deliri tipici dei paranoici sono di tipo rivendicativo e di persecuzione. Il paziente é convinto che siano bersaglio di persone che vogliono danneggiarlo. Giancarlo Cerveri, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Lodi, spiega: «Il paranoide interpreta in maniera distorta qualsiasi evento, anche quelli che in condizioni normali passerebbero inosservati. La paranoia é un disturbo del pensiero che governa la vita mentale della persona che crede reali determinati pensieri. Sono convinzioni di tipo delirante che possono riguardare loro o gli altri in modo del tutto irragionevole e non reale.»

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Sara Corsini

Filippo Rossi Buona Destra

Filippo Rossi (Buona Destra): «Costruiamo il futuro con efficienza, rigore e bellezza»

Steve Bannon arrestato: maxi truffa per il “guru” della campagna di Trump