in

Viviana Parisi, il mistero dopo l’incidente in galleria: Daniele Mondello convinto che sia stata uccisa

Viviana Parisi news: la famiglia della dj 43enne trovata morta insieme al figlio di 4 anni nelle campagne di Caronia è convinta che non si sia trattato di un omicidio-suicidio. Da quel terribile 4 agosto Daniele Mondello, marito e padre delle vittime, non si dà pace.

viviana-parisi-suicidio-messinscena-parla-daniele-mondello

Daniele Mondello è convinto che Viviana sia stata uccisa, ecco perché

«Il mondo mi è crollato addosso all’improvviso. Da quando Viviana e Gioele sono morti non faccio altro che pensare a loro, dalla mattina alla sera. Voglio scoprire tutta la verità. Fino a quando non ci sarò riuscito, non mi fermerò. Voglio giustizia perché sono convinto che mia moglie non si sia suicidata, non ne aveva motivo. Aveva espresso persino il desiderio di avere un altro figlio, voleva una sorellina per Gioele. Altro che traliccio, altro che suicidio». A dirlo è proprio lui, Daniele, in una intervista esclusiva rilasciata ad Open.

viviana-parisi-suicidio-messinscena-parla-daniele-mondello

Le indagini sono ancora in corso e, com’è noto, la Procura di Patti ritiene quella dell’omicidio-suicidio la pista più plausibile, sebbene ad oggi l’inchiesta sia ancora aperta ad altre possibili conclusioni se supportate da fatti oggettivi che le confermino. Papà Daniele ancora non sa per quale motivo, dopo l’incidente d’auto avuto dalla moglie all’interno della galleria Pizzo Turda sull’autostrada A20 Messina-Palermo, la donna si sia allontanata a piedi con il loro bambino. Addentrata nei boschi della campagna circostante, ha perso la vita in una modalità ancora da definire. Il ritardo – e il disastroso stato – in cui sono stati rinvenuti i loro corpi, inoltre, potrebbe rendere impossibile ricostruire la verità dei fatti.

Chi indaga ha scandagliato il recente passato di Viviana Parisi che non era certamente roseo. «Nel periodo della pandemia del Coronavirus ha avuto paura, pensava che potessimo morire io e il bambino. Poi si è ripresa, non pensava di certo a uccidersi». Ha precisato Daniele Mondello in merito allo stato depressivo che da mesi affliggeva sua moglie.

Potrebbe interessarti anche —> Viviana Parisi ipotesi dei consulenti della famiglia: «È stata uccisa» ma la Procura stronca questa ricostruzione

viviana-parisi-suicidio-messinscena-parla-daniele-mondello

La pista dell’omicidio ‘mascherato’ da suicidio

L’ipotesi del depistaggio, dell’omicidio ‘mascherato’ da suicidio sostenuta dai consulenti di Daniele Mondello, è stata confutata dal procuratore Cavallo pochi giorni fa. “La Procura, infatti, secondo i legali del marito di Viviana Parisi, avrebbe ostacolato le loro indagini. «Ci hanno rifiutato diverse istanze, non ci hanno fatto usare il laser scanner (utile per analizzare il corpo di Viviana Parisi, ndr). La verità è che vogliono chiudere questo caso ma, al momento, non hanno niente in mano. Nel traliccio nessuna traccia», ci spiega Daniele Mondello”. Lo riporta Open.

Per il criminologo Carmelo Lavorino non vi sarebbero prove del fatto che Viviana Parisi si sia arrampicata sul traliccio ai piedi del quale è stata trovata cadavere. “Viviana, tra l’altro, non aveva nemmeno i palmi delle mani ustionati: come è possibile? Il traliccio, ad agosto, sarebbe dovuto essere incandescente e, sempre secondo i periti della famiglia Mondello, sarebbe stato impossibile arrampicarsi senza scottarsi. Tutti elementi che farebbero pensare più a un omicidio che a un suicidio”.

viviana-parisi-suicidio-messinscena-parla-daniele-mondello

Il mistero dopo l’incidente: l’ipotesi di Daniele Mondello

«Tutti sanno e nessuno parla … Mia moglie ha avuto un incidente d’auto. Si è fermata e, presa dal panico, è scappata verso il guard-rail con Gioele. Non so cosa le abbiano detto gli operai con cui ha avuto l’impatto. Non ho mai sentito né loro né la famiglia del nord che ha assistito alla scena. Una cosa voglio dirla, però: si facciano un esame di coscienza, si devono vergognare. Hanno visto una donna fuggire per le campagne con un bambino in braccio».

Dopo l’incidente in galleria, Viviana si sarebbe addentrata nelle campagne di Caronia portando in braccio Gioele. Il piccolo sarebbe stato aggredito da qualche animale di cui la zona in questione pullula. “Lei avrebbe provato anche a difenderlo, poi però qualcuno l’avrebbe notata e uccisa. Chi e perché non lo sa. «In quella campagna ci sono tanti contadini, in zona sanno tutto ma nessuno parla», tuona” Daniele. Da quel momento in poi sarebbe stato messo in atto il presunto depistaggio: i corpi di Viviana e Gioele sarebbero stati posizionati uno sotto il traliccio, l’altro, già sbranato dai cani, a distanza di alcuni metri. Potrebbe interessarti anche —> Viviana Parisi: come è morto il piccolo Gioele? L’amara (quasi) certezza

lele mora

Lele Mora contrario al carcere: «Fabrizio Corona è malato, per soldi farebbe di tutto…»

Tommaso Zorzi Isola dei Famosi 2021

Zorzi rifiuta L’Isola dei Famosi ma poi ci ripensa, il retroscena sulla chiamata: solo opinionista?