in

Torino, tragedia sventata in stazione: vigile salva ragazzo che tenta il suicidio

Tragedia sventata a Trofarello, dove un vigile salva un ragazzo che minaccia di togliersi la vita. Nel pomeriggio di ieri, martedì 3 novembre, il comandante dei vigili di Trofarello, in provincia di Torino, ha salvato la vita ad un ragazzo. Il venticinquenne, disperato per amore, minacciava di gettarsi sui binari. Il comandante Gaetano Matina, dopo aver parlato a lungo con il ragazzo, gli ha comprato il biglietto per tornare a casa.

>> Rivara omicidio suicidio, operaio uccide il figlio di 11 anni e poi si spara: le ‘ragioni’ in lungo post

Trofarello vigile salva ragazzo

Trofarello vigile salva ragazzo che minaccia di uccidersi

I vigili erano stati allertati da un passante alla stazione di Trofarello, che aveva visto il ragazzo urlare animatamente al telefono. Egli camminava in modo pericoloso vicino al binario, con il chiaro intento di buttarsi, per cui il passante aveva deciso di chiamare i soccorsi. Il ragazzo di 25 anni, originario di Alba, voleva togliersi la vita per amore. La discussione con la fidanzata, con la quale era in crisi, lo aveva agitato a tal punto da volersi togliere la vita.

L’arrivo dei vigili e il lieto fine

A prendere in mano la situazione è stato il comandante dei vigili locali, Gaetano Matina. Arrivato alla stazione di Trofarello con un equipaggio del 118, il comandante Matina ha avvicinato il giovane ed è riuscito a calmarlo. Il giovane si è sfogato con il vigile, spiegandogli la situazione disperata in cui versava. Dopo aver stabilito che il giovane aveva abbandonato l’idea di suicidarsi, il vigile ha permesso al venticinquenne di fare ritorno a casa. Il ragazzo, che non ha un lavoro e si mantiene grazie al reddito di cittadinanza, non aveva tuttavia soldi per il biglietto. II vigile si è quindi offerto di pagargli il biglietto del treno per rientrare a casa. Una storia a lieto fine, tra tante che finiscono in tragedia sulle ferrovie italiane. Secondo gli ultimi dati disponibili forniti dall’Erail, l’agenzia europea per gli incidenti sulle ferrovie, nel 2017, le vittime dei suicidi ferroviari in Italia sono state 176. >> Tutte le news di UrbanPost

Con il nuovo Dpcm l’autocertificazione sarà ancora necessaria? Quello che c’è da sapere

Nuovo Dpcm, De Luca: “La linea del governo è poco responsabile e poco efficace”