in

Chi era Akira Ifukube, autore della colonna sonora di “Godzilla”

Il doodle di google oggi, 31 maggio 2021, è dedicato a Akira Ifukube, un talentuoso musicista e compositore giapponese. L’artista è noto soprattutto per il suo lavoro sulla colonna sonora originale dei film “Godzilla” degli anni ’50. Akira Ifukube fu un artista dal grande estro e compose più di 250 colonne sonore cinematografiche.

Akira Ifukube

Akira Ifukube: una grande passione

L’artista nacque 107 anni fa, il 31 maggio 1914, a Kushiro in Giappone nella regione dell’Hokkaido. Sin da giovanissimo si accorse della sua grande passione per la musica. Da piccolo ascoltava le melodie di musica classica europea e iniziò studiando violino e shamisen, uno strumento musicale a corde tipico giapponese. Nel 1935 si iscrisse al corso di studi in scienze forestali all’Università di Hokkaido. Qui si laureò, ma la sua passione per la musica lo portò a scrivere “Japanese Rhapsody”, il suo primo lavoro orchestrale originale. La sua composizione vinse il primo premio in un concorso internazionale per giovani compositori.

ARTICOLO | Chi era Joe Lara, il “Tarzan” della tv morto a 58 anni: carriera e vita privata

ARTICOLO | Il giovane pilota Jason Dupasquier è morto: aveva solo 19 anni

Akira Ifukube

Akira Ifukube: il successo

In un primo periodo dopo l’università si dedicò alla lavorazione del legname come ufficiale forestale, ma in poco tempo capì che non era quella la sua strada. In poco tempo cambiò rotta e decise di dedicarsi interamente alla musica. Nel 1947 iniziò a comporre colonne sonore e nel 1954 raggiunse la fama grazie a “Godzilla”. Per creare il caratteristico ruggito impiegò un guanto di pelle ricoperto di resina, trascinandolo contro la corda allentata di un contrabbasso.

Divenne insegnante presso il Tokyo College of Music nel 1974 per poi diventarne direttore nel 1975. Nel 1987 ricevette la nomina di presidente del dipartimento di etnomusicologia dell’università. Il governo giapponese, per onorare il suo talento e il suo impegno, gli conferì due importanti riconoscimenti: l’Ordine della Cultura e l’Ordine del Sacro Tesoro. Akira morì l’8 febbraio 2006 all’età di 91 anni.>>Tutte le notizie

incidente Firenze

Incidente in autostrada A11, camion si ribalta: traffico in tilt, i percorsi alternativi

Salvini oggi Corriere

Salvini si racconta al “Corriere”: dagli elogi di Letta alle «armi segrete» alle amministrative