in

Alda D’Eusanio oggi compie 70 anni: «Dopo la morte di mio marito mi ha salvato un pappagallo»

In occasione del suo 70esimo compleanno Alda D’Eusanio, giornalista, conduttrice televisiva e opinionista, ha rilasciato una lunga intervista a “Il Corriere della sera”. Dalla carriera alla vita privata: a Candida Morvillo la D’Eusanio ha parlato a cuore aperto, svelando retroscena inediti del suo passato. La sua denuncia sullo “strapotere dei socialisti nel Tg2” di cui era conduttrice nel 1993: «Non mi pento anche se l’ho pagata. Fui relegata per cinque anni alla notte». Finanche l’amicizia con l’ex premier Bettino Craxi: «Era uno scontro continuo. Mi ero già rifiutata di fare lo spot del Psi per le Europee ’89. E poi non gli dovevo niente: ero stata assunta che non lo conoscevo e il successo arriverà dopo il tracollo socialista».

leggi anche l’articolo —> Famoso cantante bacia uomo, Luciano Ligabue interviene: «Alzate le antenne»

Alda D'Eusanio

Alda D’Eusanio oggi compie 70 anni: «Dopo la morte di mio marito mi ha salvato un pappagallo»

Nel 1983 il matrimonio con il professore di sociologia Gianni Statera, conosciuto all’università. Un amore durato fino alla morte di lui, avvenuta nel 1999: «Gianni se n’è andato in 15 giorni per un male fulminante. All’inizio, non mangiavo e non bevevo, ero arrivata a 34 chili, volevo solo morire. Poi, in un negozio, ho visto Giorgio, un pappagallo tutto piume e ossa che pativa un lutto e non mangiava più. L’ho portato a casa, a lui piace la pasta e, un rigatone lui e uno io, abbiamo ripreso a mangiare», ha confidato la conduttrice, che nel 2012 ha dovuto superare un altro momento difficile, un violento incidente stradale. «Mentre ero in coma preferivo morire: mi vedevo da fuori e stavo bene, nella luce. Invece, nonostante cinque emorragie cerebrali, tornai viva. Mi dissi: si vede che la vita mi deve ancora un sogno», ha raccontato la 70enne.

Alda D'Eusanio

Il racconto del terribile incidente stradale nel 2012: «Non ho mai voluto vedere quel ragazzo…»

Argomento delicato quello dell’incidente su cui Alda D’Eusanio è tornata a parlare stamani a ‘Storie Italiane’: «Non ho mai voluto vedere quel ragazzo, non perché io non voglia perdonarlo, ma perché nessuno può cambiare in peggio la vita di un altro solo a causa della fretta…», ha detto da Eleonora Daniele l’opinionista in riferimento al giovane alla guida dello scooter che l’ha travolta. «La vita è veramente una cosa preziosa e delicata», ha proseguito il volto noto della tv, che infine ha sottolineato: «Quando si ha una disgrazia si capisce chi sono i veri amici». Leggi anche l’articolo —> Alda D’Eusanio il dramma personale dell’opinionista de “L’Isola dei Famosi”: «Sono morta tre volte!»

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

irina shayk fisico

Irina Shayk, abbandonata sul letto tra fantasie animalier: fisico scolpito nel tessuto

Adua Del Vesco

Adua Del Vesco, parla la madre: «Temo per la sua salute», poi la bordata a Tommaso Zorzi