in

Alex Pullin morto in un incidente subacqueo: il campione dello snowboard aveva 32 anni

Alex Pullin, due volte campione del mondo di snowboard cross e vincitore in due occasioni della Coppa del Mondo, è morto tragicamente mentre stava praticando la pesca subacquea nel mare di Gold Coast mercoledì 8 luglio 2020. L’australiano, che era stato anche portabandiera della sua nazione ai Giochi Olimpici del 2014, aveva solo 32 anni.

leggi anche l’articolo —> Selvaggia Lucarelli deferita all’Ordine dei Giornalisti: la dura replica di lei

Pullin

Alex Pullin morto in un incidente subacqueo: il campione dello snowboard aveva 32 anni

Addio ad Alex Pullin, due volte campione del mondo di snowboard, che si è spento in Australia, mentre stava facendo pesca subacquea in apnea. Un tragedia capitata su una spiaggia della Gold Coast del Queensland, nel nord del paese. Pullin, come ricorda il sito della Bbc, aveva 32 anni ed era nato a Mansfield nello stato australiano di Victoria. Soprannominato «Chumpy», era stato il portabandiera dell’Australia alle Olimpiadi invernali di Sochi del 2014. Aveva rappresentato la sua nazione nella disciplina dello snowboard cross anche alle Olimpiadi del 2010 e del 2018. Come riporta ‘Il Messaggero’ l’atleta sarebbe stato trovato privo di sensi sott’acqua da un subacqueo che stava facendo un’immersione. In seguito il giovane sarebbe stato portato a riva dai bagnini: i paramedici hanno tentato il possibile per rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare. I media australiani che hanno diffuso la notizia, hanno intervistato Justin Payne, responsabile del soccorso paramedico, che ha cercato di salvare il giovane: «Abbiamo ricevuto una chiamata d’emergenza da alcuni bagnini. Questi ci hanno detto che stavano tentando di rianimare un uomo trovato privo di sensi sul fondo dell’oceano da un altro sub. Nonostante si sia cercato di rianimarlo per 45 minuti, non è stato possibile salvargli la vita».

Pullin

L’ultimo post su Instagram tre giorni fa

L’ultimo post su Instagram di Alex Pullin è di tre giorni fa. Il campione del mondo di snowboard aveva postato un video che lo mostrava sfrecciare a bordo di una moto d’acqua assieme alla fidanzata e ad alcuni amici. Dopo lo snowboard, la pesca subacquea era la sua grande passione.  Il mese scorso l’atleta aveva postato una foto in mezzo all’oceano: «Un giorno surreale nell’oceano. Le balene cantavano attorno a noi e siamo pieni di pesci per il weekend», diceva la didascalia che faceva da corredo allo scatto.

leggi anche l’articolo —> Massimo Galli, Coronavirus focolai sotto la cenere: «C’è il pericolo dei superdiffusori»

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Elena Morali Instagram

Elena Morali Instagram, pazzesca in bikini a bordo piscina: «Un lato B da favola!»

Mila Suarez Instagram

Mila Suarez senza veli nella vasca da bagno è irresistibile: «C’è posto per due?»