in

Amadeus parla della sua malattia: «A 7 anni ho lottato tra la vita e la morte»

Amadeus, qualche tempo fa, ha raccontato al settimanale “Oggi” di aver rischiato di morire. Quando aveva 7 anni fu colpito da una grave infiammazione. «Ho lottato tra la vita e la morte», ha svelato il conduttore del Festival di Sanremo, che per due mesi è stato ricoverato nell’ospedale di Bussolengo. I genitori hanno pregato a lungo per lui, rivolgendosi a Santa Rita da Cascia, di cui erano particolarmente devoti. Il nome completo di Amadeus è, infatti, Amedeo Umberto Rita.

leggi anche l’articolo —> Sanremo 2021, i protagonisti della categoria Nuove Proposte: chi sono e quando si esibiranno

amadeus malattia

Amadeus parla della sua malattia: «A 7 anni ho lottato tra la vita e la morte»

Il conduttore ne ha parlato per la prima volta in un’intervista concessa ad “Ok Salute e Benessere”: «Ansioso e apprensivo, soprattutto sulla salute. Al punto da sfiorare l’ipocondria. Lo sono sempre stato, fa parte della mia natura e del mio carattere. Ma sono convinto che a rincarare la dose sia stata anche una spiacevole situazione vissuta da bambino: un lungo ricovero ospedaliero dovuto a una nefrite». E ancora: «Di quel periodo conservo ancora un ricordo molto nitido. E ricordo che, anche se poi si è concluso tutto per il meglio, nei due anni successivi ho dovuto rinunciare a correre, scatenarmi, perfino a praticare sport, come invece, a quell’età, si ama tanto fare», ha confidato Amadeus.

amadeus malattia

«Credo che quel disagio vissuto in un’età così delicata mi sia rimasto appiccicato addosso»

«Credo che quel disagio vissuto in un’età così delicata mi sia rimasto appiccicato addosso. E anche sefortunatamente non mi è più accaduto nulla di particolarmente grave, mi basta ascoltare qualcuno che mi confida i suoi problemi di salute da assorbirli a tal punto da caricarmi d’ansia. Immedesimandomi fino a pensare che potrebbe succedere anche a me o a un mio caro, a come potrei reagire, comportarmi. Per non parlare del disagio che provo quando mi capita di mettere nuovamente piede in un ospedale, anche se per motivi niente affatto preoccupanti, come magari la partecipazione a un’iniziativa di beneficenza. Va da sé che non appena avverto un minimo sintomo di qualunque genere mi precipito dal medico. È il mio modo di reagire all’ansia», ha dichiarato in quell’intervista risalente settembre del 2020 Amadeus. Leggi anche l’articolo —> Zlatan Ibrahimovic al Festival di Sanremo, Amadeus: «Vi svelo il vero motivo»

annalisa sanremo 2021

A Sanremo “vince chi sopravvive”: Annalisa racconta il suo quinto Festival

La Rappresentante di Lista chi sono

Chi sono i “La Rappresentante di Lista”, come nasce il nome del gruppo