in

Angela Merkel: «Non vedo l’ora di tornare ad Ischia», ma il suo hotel preferito è chiuso

Angela Merkel non vede l’ora di tornare ad Ischia. A riferire l’indiscrezione il presidente del Parlamento europeo David Sassoli che in un’intervista a ‘La Stampa’ racconta di una telefonata con la cancelliera tedesca che gli ha manifestato il desiderio di tornare in quell’angolo di paradiso che si affaccia sul golfo di Napoli. Affezionata habitué dell’isola campana, che frequenta da oltre vent’anni, Angela Merkel è ben lieta dunque di contribuire al rilancio del turismo italiano.

leggi anche l’articolo —> Cos’è il Recovery Fund? Il premier Conte: «È uno strumento urgente e necessario»

Angela Merkel

Angela Merkel: «Non vedo l’ora di tornare ad Ischia», ma il suo hotel preferito è chiuso

«Non vedo l’ora di tornare ad Ischia», queste le parole di Angela Merkel. Una dichiarazione d’amore che bene esprime il legame molto forte tra la cancelliera tedesca e Ischia. Un fil rouge che negli ultimi anni è andato ad assottigliarsi per i tanti impegni della politica, che dal 2015 non trascorre più il periodo di Pasqua sull’isola, di cui ama le terme, i percorsi di trekking e le bontà enogastronomiche. L’autorevole endorsement però ha fatto storcere il naso ad alcuni proprio perché manifestato a poche ore di distanza dalla proposta di 750 miliardi di euro fatta dalla Commissione UE, che ha spinto tutti a chiedersi cosa sia davvero il Recovery Fund e come funzioni. Ricordiamo però che la stessa Merkel e la presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen si sono imposte per far passare importanti aiuti finanziari all’Italia.

Angela Merkel

Il sindaco: «È ormai un’amica che vorremmo riabbracciare dopo questa terribile esperienza del Coronavirus»

Uno dei sei sindaci dell’Isola, quello di Serrara Fontana Rosario Caruso, come riportato da ‘Repubblica’ , si è detto ben lieto di ricevere Angela Merkel: «Siamo pronti ad accogliere di nuovo tanti ospiti, ma con Angela Merkel c’è un rapporto speciale, è ormai una amica che vorremmo riabbracciare dopo questa terribile esperienza del coronavirus». Sulla stessa lunghezza d’onda l’eurodeputato Giosi Ferrandino, isolano doc, che ha detto: «Noi l’aspettiamo volentieri a Ischia e cercheremo di farci trovare pronti: il turismo tedesco è di primaria importanza per Ischia e le parole di Angela Merkel hanno un grande valore affettivo e simbolico».

Ma è di queste ora la notizia riportata da ‘Il Mattino’ che l’albergo preferito della cancelliera resterà chiuso: “Una rondine non fa mai primavera, anche se a spiegare le ali è, come in questo caso, addirittura una delle donne più potenti al mondo. Il Miramare di Sant’Angelo resterà chiuso e Angela Merkel, che già pregustava di trascorrere a breve un periodo di vacanza sull’isola verde, dovrà rinunciare al suo albergo preferito e al suo consueto periodo di relax”, si legge nell’articolo che reca la firma di Massimo Zivelli. Una decisione non a cuor leggero quella dei proprietari della struttura, maturata evidentemente sulla scia di attente valutazioni degli scenari economici venutisi a creare a seguito della pandemia da Coronavirus che ha sconvolto il mondo. leggi anche l’articolo —> Vertice Merkel, Conte, Macron sulla Libia: a capotavola c’è Rocco Casalino

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

paola di benedetto

Paola Di Benedetto Instagram, balletto sensuale stile TikTok: «Sei la queen del savage!»

Cos’è Bitcoin Future: caratteristiche e recensione