in

Antonella Elia e la sua verità sulla malattia: «Non ci sono tumori di seria A e di serie B»

Durante la punta dell’11 Gennaio 2021 del Grande Fratello Vip 5, Antonella Elia ha parlato per la prima volta della sua malattia. Durante il confronto con Samantha De Grenet, la nota opinionista Tv ha ammesso di aver avuto anche lei un tumore. Per fortuna ha vinto la sua battaglia e ora sta bene. La rivelazione choc ha lasciato il pubblico da casa completamente senza parole. Pochi giorni dopo la sua dichiarazione, la Elia è stata attaccata da Benedicta Boccoli, la quale attraverso i social ha smentito quanto dichiarato dalla nota opinionista Tv. Ora, Antonella ha deciso di raccontare tutta la verità sulla sua malattia attraverso una lunga intervista a Panorama. La showgirl ha voluto mettere a tacere una volta per tutte le chiacchiere degli haters.

Leggi anche –> “Antonella Elia non ha avuto un tumore, chieda scusa!”, sbugiardata da famosa attrice

Grande Fratello Vip Antonella Elia

Antonella Elia e la sua verità sulla malattia

Antonella Elia ha deciso di raccontare per la prima volta tutta la verità sulla sua malattia attraverso una lunga intervista a Panorama. Per prima cosa ha risposto ai commenti social della sua collega Benedicta Boccoli. Su questo argomento la Elia ha dichiarato: «Benedicta Boccoli sapeva tutto della mia malattia, ci conosciamo da 30 anni. Un’operazione ignobile, un gesto di sciacallaggio. Non ci sono tumori di seria A e di serie B. Ci sono tumori e basta. Avevo scoperto di avere un tumore nel 2016, mi hanno operata a Roma all’Istituto Tumori Regina Elena. Mi tolsero un quadrante di seno, quattro centimetri, per un carcinoma. Dopo i medici mi dissero che era meglio procedere con lo svuotamento di entrambi i seni. Decisi di chiedere altri pareri e da allora sono in cura dal dottor Andrea Botticelli al Policlinico».

Un periodo davvero difficile per la showgirl

Poi, sempre attraverso le pagine di Panorama, Antonella Elia ha aggiunto: «Sono rimasta sotto stretto controllo per quattro anni, monitorata con esami ogni sei mesi e continuo ancora con i controlli annuali. La malattia è indipendente dalla gravità dell’esame istologico. La mia fortuna è stata prendere il tumore allo stadio iniziale. La malattia non va strumentalizzata, è un percorso doloroso per tutti». Infine, ha dichiarato: «Di me ormai si sa tutto. Questo era il mio ultimo segreto che non avrei mai voluto rivelare, volevo restasse tale e non darlo in pasto alla televisione. […] Io ho avuto un tumore e nessuno si può permettere di metterlo in discussione. Questa mutilazione mi ha segnata, io non ho avuto più rapporti intimi per due anni, mi sentivo colpita nella mia femminilità. E ancora oggi mi vergogno». >> Altri Gossip

Seguici sul nostro canale Telegram

Fatti di Piazza San Carlo, condannata la sindaca di Torino Appendino

feltri conte

Crisi di governo, Feltri e la feroce promessa a Conte: «Giuro che se lo fanno secco…»