in

Antonio Logli revisione processo, il nuovo avvocato a Quarto Grado: «Un qualcosa si è mosso» 

Antonio Logli revisione processo: il nuovo avvocato del marito di Roberta Ragusa ha scelto lo studio di Quarto Grado per annunciare che è stato incaricato di compiere nuove indagini allo scopo di far riaprire il caso. Dopo aver più volte letto le carte dell’inchiesta e le motivazioni della sentenza della Cassazione che ha confermato 20 anni di reclusione per il suo assistito, Enrico Di Martino del Foro di Massa una cosa ha voluto confermarla in diretta: esclude da subito l’ipotesi del ricorso alla Corte Europea. I diritti dell’imputato non sono stati violati, dunque, a suo modo di vedere.

Antonio Logli revisione processo: «Un qualcosa si è mosso»

«Gliel’ho chiesto: ‘Logli, è stato lei ad uccidere sua moglie?’ Lui ha risposto ‘no’. Avrebbe potuto anche rispondermi diversamente …». Enrico Di Martino è il nuovo avvocato dell’uomo condannato a 20 anni di reclusione con rito abbreviato per omicidio volontario e distruzione di cadavere ai danni di Roberta Ragusa, sua moglie. Si professa innocente e dopo il verdetto della Cassazione ha deciso di cambiare legale per puntare dritto al suo unico obiettivo: far riaprire il processo e dimostrare la sua estraneità ai fatti.

Nuovo avvocato Antonio Logli: rivelazioni di Enrico Di Martino a Quarto Grado 

Come scardinare la sentenza definitiva? Non certo optando per la strada della Corte Europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo. L’unica opzione possibile, dunque, resta quella della revisione del processo che, secondo l’ordinamento giuridico italiano, può ottenersi solo dinnanzi a nuove prove decisive, elementi ulteriori a quelli dibattuti nell’iter processuale. Oppure, ancora, la richiesta di revisione può essere ottenuta anche quando una testimonianza avvenuta a processo si riveli falsa. Nel caso del processo Logli ci troviamo dinnanzi a queste eventualità? L’avvocato Di Martino è stato sibillino in merito e non si è voluto sbilanciare. Il penalista ha tuttavia ammesso che «Un qualcosa si è mosso» sebbene non abbia voluto fornire ulteriori delucidazioni. «Un paio di elementi di novità che non posso ancora svelare» – ha detto – e che «devono essere accuratamente vagliati» saranno oggetto di indagine. «Sono stato contattato da un avvocato di fuori e da altre persone per telefono e via mail …». 

CASO RAGUSA NEWS Antonio Logli sentenza

Potrebbe interessarti anche: Alessia Logli a Quarto Grado difende il padre, e su Sara Calzolaio: «Se starà tutta la vita con me? Sì»

 

 

 

 

 

Laura Pausini Instagram, stacco di coscia in mostra: sotto il cappotto … niente! (FOTO)

Anna Tatangelo Instagram, lato B esplosivo fasciato da leggings: «Facci vedere anche le ‘coppe’!»