in

Chi sono gli assalitori dell’attacco al Campidoglio americano

Le immagini dell’attacco al Campidoglio Usa avvenuto durante la ratifica formale della vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali 2020 stanno facendo il giro di siti e giornali. Tra le centinaia di persone coinvolte nell’assalto spiccano alcuni personaggi particolari. Come quello a petto nudo, vestito da sciamano e armato di lancia con la bandiera americana. È il sito Open a svelare l’identità di queste figure bizzarre.

Leggi anche >> Attacco al Campidoglio Usa, sostenitori Trump irrompono: quattro morti

Attacco Campidoglio Usa assalitori

Attacco al Campidoglio Usa: chi sono gli assalitori

“L’uomo vestito da sciamano – si legge sul sito – è un credente della teoria QAnon. Il suo nome è Jake Angeli”. Noto come aspirante attore e cantante, Jake – oltre ad essere un sostenitore di Donald Trump – è anche un credente della teoria QAnon: la teoria del complotto di estrema destra secondo cui esisterebbe un’ipotetica trama segreta che agirebbe contro l’ex presidente degli Stati Uniti e i suoi sostenitori. Primo QAnon ad entrare all’interno dell’aula del Senato, Jake – giunto a Washington da Phoenix, Arizona – ha preso il posto destinato al vice Presidente americano. Non la prima volta che Angeli si presenta vestito così. Le sue apparizioni in ‘costume’ pare gli siano valse il soprannome “QAnon Shaman”.

Attacco Campidoglio Usa assalitori

Tra gli assalitori neonazisti e antisemiti

Sostenitrice della teoria QAnon alla stregua di Angeli anche Ashli Babbitt. La donna uccisa da arma da fuoco – una delle quattro vittime dell’attacco al Campidoglio Usa – su Twitter si faceva chiamare CommonAshSense. Al già citato Angeli, si aggiungono poi altri personaggi legati al mondo dell’estrema destra: tra essi il neonazista e antisemita Tim Gionet noto come Baked Alaska. La sua intrusione negli uffici del Campidoglio è stata perfino trasmessa in diretta sul suo canale Dlive.tv. Tra i simboli introdotti all’interno del Parlamento la bandiera confederata, particolarmente apprezzata dalle aree neonaziste. Non sono mancati i riferimenti dei “troll” di estrema destra presenti fuori e dentro il Campidoglio con la maschera di Pepe the Frog o la bandiera del Kekistan. >> Assalto al Congresso, richiesta di destituzione di Trump: invocato il 25esimo emendamento

trump rimozione

Seguici sul nostro canale Telegram

Giuseppe Conte leader 5 stelle

Crisi di governo, Conte contro Renzi: “Non è mai venuta meno l’apertura al confronto”

Paola turci e francesca pascale

Francesca Pascale e Paola Turci stanno insieme, beccate a fare shopping: occhio al dettaglio