in

Siria, attacco terroristico contro bus militare a Damasco: ci sono delle vittime

Attentato Siria oggi – Mercoledì 20 ottobre 2021. È di 13 morti e tre feriti il bilancio di un “attacco terroristico” a Damasco. A dare la notizia l’agenzia di stampa ufficiale Sana, che ha parlato di due ordigni che hanno colpito un bus nella zona centrale di Jisr al-Rais. Stando ai media locali si  tratterebbe di un veicolo militare. La Sana ha sottolineato che gli artificieri hanno disinnescato un terzo ordigno collocato sul luogo delle prime due esplosioni.

leggi anche l’articolo —> L’Aquila, bimba di 5 anni muore travolta da una porta da calcio: chi era la giovane vittima

attentato siria oggi

Siria, attacco terroristico contro bus militare a Damasco: almeno tredici vittime e diversi feriti

Attacco terroristico in Siria, a Damasco. Diversi i morti e feriti rimasti coinvolti nell’attentato dinamitardo nella zona centrale di Jisr al-Rais. L’autobus militare, secondo quanto riferito dall’agenzia Sana, stava attraversando il Ponte Raiss della capitale siriana quando c’è stata una terribile deflagrazione. Secondo fonti della sicurezza siriana, “almeno tre ordigni erano stati piazzati sul bus, ma solo due sono esplosi, mentre il terzo non si è attivato”. Il bilancio di 13 morti e tre feriti è provvisorio, notizie frammentate arrivano dal luogo della strage. Le immagini diffuse dall’agenzia di stampa mostrano un autobus in fiamme e una squadra di artificieri impegnata a disinnescare la bomba in piazza. Negli ultimi anni Damasco era stata tenuta lontana da questa tipologia di attentati, specialmente da quando l’esercito e le milizie alleate avevano riconquistato l’ultima preziosa roccaforte ribelle vicino alla capitale nel 2018. Leggi anche l’articolo —> Trovato morto ad Ariccia Valerio Duro: il 18enne era scomparso da Cinecittà domenica

attentato siria oggi

Seguici sul nostro canale Telegram

bimba 5 anni porta calcio

L’Aquila, bimba di 5 anni muore travolta da una porta da calcio

switch off tv oggi

Switch off oggi, nuova tv digitale: le novità, quali canali non si vedono più