in

Barbara D’Urso senza freni su un volto noto della tv: «L’ho visto in mutande…»

Confessioni piccanti a “Domenica Live”. La padrona di casa stava intervistando il comico e cabarettista Martufello, quando ha sganciato una «bomba», finita sulle pagine dei principali giornali di gossip. Mentre l’ospite discorreva della sua carriera e vita privata, Barbara D’Urso ha rivelato di aver visto in mutande un noto volto della tv. Un conduttore molto famoso, che è stato più volte al timone del festival di Sanremo. Di chi si tratta? La rivelazione di Carmelita ha fatto scatenare la reazione immediata del comico, che si è lasciato andare ad una battuta.

leggi anche l’articolo —> Lorenzo Biagiarelli: età, peso, altezza, carriera e fidanzata dello chef di “È sempre mezzogiorno”

d'urso

«L’ho visto in mutande…», Barbara D’Urso senza freni su un volto noto della tv, la replica: «E sei ancora viva?»

«Ho visto Pippo Baudo in mutande», ha rivelato Barbara D’Urso durante l’ultima puntata di Domenica Live. La padrona di casa stava intervistando il comico e cabarettista Martufello, quando ha esclamato: «Sono entrata in camerino da lui, c’erano le sarte che lo stavano vestendo, e l’ho visto in mutande». Immediata la reazione dell’ospite: «E sei ancora viva?». In seguito i due hanno tessuto le lodi del conduttore e hanno dedicato un applauso sentito a Baudo. Non hanno esitato un attimo a dedicare un grande applauso a uno dei più celebri conduttori della televisione italiana. In seguito Martufello ha voluto ricordare Isabella Biagini, sua compagna per tre anni. La considerava una donna bellissima e piena di talento. «Le siamo stati molti vicini durante i suoi ultimi anni», ha precisato la conduttrice.

Barbara D'Urso

Tempo fa Rita Pavone: «Un gran professionista, ma umanamente inesistente, perché gioca con la vita degli altri»

Su Pippo Baudo è tornata a parlare recentemente Rita Pavone. Ospite a “Verissimo” la cantante si è lasciata andare ad una confidenza mai detta: «Negli anni ’80 e ’90 ci ho provato tanto a tornare a Sanremo ma non le ascoltavano neanche le mi canzoni, non mi volevano far lavorare. C’era chi aveva deciso che non ci dovevo essere. Mi è dispiaciuto molto, anche se fortunatamente lavoravo all’estero», ha raccontato a cuore aperto l’artista torinese. Stuzzicata dalla Toffanin, la Pavone rivelò poi il nome: Baudo appunto. «Non so perché, ma non mi ha mai fatto partecipare ai suoi programmi…», ha affermato la giudice di All Togheter Now. E ancora: «Non volevano farmi lavorare. Diciamo che c’era una sorta di stop sul mio nome. Da parte di chi? Di un gran professionista, ma umanamente inesistente, perché gioca con la vita degli altri». Leggi anche l’articolo —> Rita Pavone bomba su Baudo: «Umanamente inesistente. Non mi ha fatto lavorare per anni»

 

Sondaggi, la media settimanale di Termometro Politico: intenzioni di voto

Russia, dramma al Cremlino: guardia del corpo di Putin morta suicida